Home

Covid-19: FAQ, risposte a domande frequenti

Ho effettuato un tampone naso-faringeo, come mi viene comunicato l'esito?
  1. Se hai eseguito il tampone presso dall’Azienda USL, puoi consultare il referto  nel tuo Fascicolo Sanitario Elettronico (se è stato attivato) ad eccezione di tamponi eseguiti in regime di ricovero. 

L'esito del tampone viene comunicato tramite SMS (solo se è stato indicato un numero di telefono valido).
Se nella richiesta di tampone non è stato indicato un numero di cellulare valido e non disponi del Fascicolo, puoi conoscere l'esito del tampone contattando il tuo Medico di Medicina Generale/Pediatra di Libera Scelta.

La copia cartacea del referto può essere ritirata presso alcune sedi dell'Azienda USL presentando l'apposito "Modulo per ritiro referto Covid".
Il modulo, l'elenco delle sedi e le informazioni utili sono disponibili alla pagina dedicata www.ausl.mo.it/refertocovid

  1. Se hai eseguito il tampone al Pronto soccorso o in regime di ricovero e ti serve una copia cartacea del referto, devi chiederla al servizio presso cui hai eseguito l’esame.
  1. Se hai eseguito il tampone presso uno dei laboratori autorizzati dalla Regione Emilia-Romagna, il referto viene consegnato secondo modalità definite da ciascun laboratorio.
 
Sono risultato positivo a Covid-19, cosa devo fare?

Se sei risultato positivo al tampone molecolare, e quindi hai contratto il Covid-19, tu e i tuoi contatti conviventi (persone che condividono la stessa abitazione) dovete mettervi in isolamento indipendentemente dalla chiamata del Dipartimento di Sanità Pubblica e rispettare le raccomandazioni per la quarantena.
Appena possibile il Dipartimento di Sanità Pubblica invierà tramite email la notifica di isolamento. Ulteriori informazioni disponibili alla pagina dedicata.
In qualità di persona positiva devi anche compilare la scheda disponibile su www.ausl.mo.it/contatticonviventi per segnalare al Dipartimento di Sanità Pubblica i tuoi dati anagrafici, i tuoi recapiti, e quelli di tutti i tuoi "contatti stretti", sia conviventi che non conviventi.
La compilazione della scheda è necessaria al Dipartimento di Sanità Pubblica per inviare la notifica di isolamento domiciliare sia a te che a tutti i contatti suddetti e avviare l'indagine epidemiologica e la sorveglianza. 

 
Cosa si intende per "contatto stretto" di una persona risultata positiva al Covid?

Tutte le informazioni utili, comprese i tempi della sorveglianza, sono disponibili alla pagina dedicata www.ausl.mo.it/tracciamento-casi-covid 

 
Sono un "contatto stretto" di una persona risultata positiva a Covid-19, cosa devo fare?

Da quando una persona risulta positiva al Covid-19 devono considerarsi in isolamento anche: 

  • i conviventi della persona risultata positiva al Covid (familiari o altre persone che condividono la stessa abitazione), cioè i cosiddetti "contatti conviventi"
  • coloro che hanno avuto un contatto stretto con la persona positiva al Covid nelle 48 ore precedenti il tampone di quest'ultima o la comparsa dei suoi sintomicioè i cosiddetti "contatti stretti non conviventi"

Tutte le informazioni utili per capire se rientri tra i "contatti stretti" di una persona positiva, comprese le tempistiche di sorveglianza, sono disponibili alla pagina dedicata.
Spetta comunque alla persona risultata positiva al Covid segnalare all'Ausl di Modena i propri contatti stretti, conviventi e non, compilando l'apposita scheda online.
La corretta compilazione della scheda permetterà al Dipartimento di Sanità Pubblica di predisporre e inviare la certificazione di inizio isolamento a tutti gli interessati e dare avvio alla sorveglianza.
La certificazione può essere utilizzata dal Medico di medicina generale per eventuali certificazioni INPS necessarie a giustificare l'assenza dal lavoro.

 
Sono in isolamento perché risultato positivo a Covid-19, cosa devo fare?

Tu e i tuoi conviventi dovete mettervi subito in isolamento e rispettare le raccomandazioni per la quarantena.
Segnala all'Ausl di Modena i tuoi contatti stretti (conviventi e non), compilando l'apposita scheda online. Questo permetterà al Dipartimento di Sanità Pubblica di predisporre e inviare la certificazione di inizio isolamento a tutti gli interessati. La certificazione può essere utilizzata dal tuo Medico di medicina generale per eventuale certificato INPS necessario a giustificare l'assenza dal lavoro.
Durante l'isolamento sarà il Dipartimento di Sanità Pubblica a programmare i tamponi necessari nelle tempistiche previste. Il tampone non può essere programmato diversi giorni prima dell'esecuzione, in genere viene programmato e comunicato uno o due giorni prima dell'esecuzione stessa.
Tutte le informazioni utili a capire chi rientra tra i tuoi "contatti stretti", comprese le tempistiche della sorveglianza, sono disponibili alla pagina dedicata.

 

Attenzione!
Se durante il periodo di isolamento dovessero comparire o aggravarsi i sintomi compatibili con Covid-19 informa il tuo Medico di medicina generale (o Pediatra di libera scelta per i bambini).
Non recarti direttamente in ambulatorio o in Ospedale/Pronto Soccorso. In caso di emergenza contatta il 118.

 
Sono in quarantena perché sono un contatto stretto di persona risultata positiva a Covid-19, cosa devo fare?

Devi metterti in isolamento e rispettare le raccomandazioni per la quarantena.
La persona positiva al Covid deve segnalarti all'Ausl di Modena, compilando l'apposita scheda online inserendo i tuoi dati anagrafici e i tuoi recapiti, affinché il Dipartimento di Sanità Pubblica predisponga e ti invii la certificazione di inizio isolamento. La certificazione può essere utilizzata dal tuo Medico di medicina generale per eventuale certificato INPS necessario a giustificare l'assenza dal lavoro.
Le tempistiche e le procedure si sorveglianza sono disponibili alla pagina dedicata.


Attenzione!
Se durante il periodo di quarantena dovessero comparire o aggravarsi i sintomi compatibili con Covid-19 informa il tuo Medico di medicina generale (o pediatra di libera per i bambini).
Non recarti direttamente in ambulatorio o in Ospedale/Pronto Soccorso. In caso di emergenza contatta il 118.

 
Sono un assistente familiare e a breve rientrerò in Italia dall'estero, devo segnalare il mio rientro all'Ausl di Modena?

Tutte le informazioni sul protocollo in vigore in Emilia-Romagna per gli assistenti familiari che rientrano dall'estero sono disponibili alla pagina dedicata.

 
Come posso mettermi in contatto con la Guardia Medica?

Dal 6 marzo 2020, fino a nuove disposizioni, non è possibile recarsi e accedere direttamente alle sedi della Continuità Assistenziale (Guardia Medica) della provincia di Modena.
I recapiti e tutte le informazioni sono disponibili alla pagina dedicata.

 
Ultimo aggiornamento: 29 Marzo 2021