Corsi per operatori alimentaristi

Che cos'è l'attestato di formazione per operatori alimentaristi

A seguito dell'attuazione della LR 11/2003, per gli operatori del settore alimentare che lavorano nella Regione Emilia-Romagna, è cessato l'obbligo di rinnovare i libretti di idoneità sanitaria (LISA).
Il libretto è stato sostituito con l'attestato di formazione per operatori alimentaristi il cui rilascio avviene secondo le modalità indicate nella Delibera di Giunta Regionale dell'Emilia-Romagna n. 342/2004 che definisce i criteri e le modalità di accesso ai corsi, e di rilascio degli attestati. Rimane comunque invariato il rilascio ed il rinnovo per coloro che lavorano in altre regioni in cui è richiesto il libretto .

Riferimenti normativi:

  • Legge regionale dell'Emilia-Romagna n. 11/2003
  • Delibera di Giunta Regionale dell'Emilia-Romagna n. 311/2019
 

Come ottenere l'attestato di formazione per operatori alimentaristi

E' possibile ottenere il rilascio dell' attestato di formazione:

  • partecipando al corso di formazione base, organizzato gratuitamente dall'Azienda USL di Modena, e  superando il test di valutazione finale  
  • richiedendo il rilascio d'ufficio se si è in possesso di uno dei titoli di studio previsti dalla DGR 311/2019
 

Secondo la normativa regionale: 

  • sono validi gli attestati rilasciati in altre regioni, ai sensi di specifiche Leggi Regionali in applicazione del Regolamento CE n.852/2004
  • l'attestato di formazione può essere rilasciato, dal responsabile del corso, anche a chi ha frequentato e superato un corso per idoneità al commercio alimentare (LR n. 14/1999) e un corso per la somministrazione di alimenti e bevande (LR n.14/2003)
  • gli enti di formazione professionale, le associazioni di categoria del settore e le aziende del settore alimentare possono chiedere preventivamente, al Dipartimento di Sanità Pubblica competente, l'accreditamento di corsi di formazione (ai sensi del Regolamento CE n. 852/2004)
 

Come ottenere l'attestato di aggiornamento per operatori alimentaristi

Alla scadenza del primo attestato di formazione, l'operatore alimentarista è tenuto ad aggiornarlo. L'aggiornamento è gestito direttamente dall'Operatore del Settore Alimentare che deve rivolgersi o alle associazioni di categoria, o agli enti di formazione o ancora, sul posto di lavoro avvalendosi di avvalendosi di docenti qualificati.

Attenzione!      Per i primi sei mesi dall'entrata in vigore della DGR n.311/2019, il Dipartimento di Sanità Pubblica dell'Azienda USL di Modena, erogherà corsi di aggiornamento per consentire il passaggio delle competenze agli Operatori del Settore Alimentare (OSA). 

 

Come fare per

Ultimo aggiornamento: 28 Marzo 2019