1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Ausl Modena | Dipartimento di Salute Pubblica - Testata per la stampa
 

Menu di sezione

Contenuto della pagina

 
logo Sicurezza 2015

Convegno - SICUREZZA 2015

28 Maggio 2015 - ModenaFiere - Sala dei 400 - Via Virgilio 70/90 - Modena - Dove siamo

 
 

Presentazione

A quattro anni dall'emanazione del DPR 177/2011 le criticità conseguenti ai nuovi obblighi imposti dal datore di lavoro non sono ancora state risolte. Aspetti come la dimostrazione della Qualificazione delle aziende (da cui il decreto prende il nome), i requisiti del Rappresentante del datore di lavoro, i requisiti formativi, l'idoneità del lavoratore non sono ancora stati chiariti a livello applicativo, lasciando dubbi anche nella definizione stessa di ambiente confinato.
Il convegno si pone l'obiettivo, anche con l'analisi di casi reali, di fissare questi punti con proposte da parte degli addetti ai lavori e con la presenza di organi istituzionali.
Nell'occasione si farà il punto anche sullo stato dell'arte della normativa ATEX in ambiente di lavoro, che in numerosi casi trova la sua applicazione anche in ambienti confinati,  con la presentazione degli aggiornamenti normativi in via di definizione.

 
 
 

Programma

 

8,30    Apertura delle Iscrizioni   
9,00    Apertura del Convegno - Saluti ai convenuti - Inizio dei Lavori        
           
Ambienti Confinati
Moderatori: 
Adriano P. Bacchetta - Spazio Confinato, European Applied Research Center for Safety;
Stefano Arletti - Azienda Usl  Modena

Il decreto 177/2011:Definizioni e identificazione dei luoghi in cui è applicabile
(Luciano Di Donato - INAIL)

- L'informazione preventiva (art.3 c.1) alla luce dell'interpello 23/2014: esperienza triennale  
(Lorenzo Fantini -   Avvocato, già dirigente Ministero del Lavoro)

 - I requisiti del Rappresentante del Datore di Lavoro Committente alla luce dell'Interpello 23/2014
(Irene Visconti - Avvocato Studio Legale Visconti)

- La qualificazione delle imprese: accesso, mantenimento, verifica, perdita.
(Riccardo Melloni - CRIS UNIMORE)

- La certificazione dei contratti di subappalto/appalto
(Flavia Pasquini - Commissione Certificazione UNIMORE)

- La Formazione negli Spazi Confinati
(Luca Lodi - AiFOS)

- La procedure di lavoro e di emergenza: laprogettazione della sicurezza
(Antonio Fucile - AIAS)

- Le Indicazioni Operative del Gruppo di Lavoro Interregionale
(Patrizia Ferdenzi - Azienda Usl  Reggio Emilia)

12,45    Dibattito       

13,00 -14,00 Pausa lavori - Pranzo Buffet

Atmosfere esplosive
Moderatori:
Stefano Arletti - Azienda Usl  Modena;
Adriano P. Bacchetta - Spazio Confinato, European Applied Research Center for Safety

- Caso di studio: verniciatura a spruzzo in vasca chiusa
(Simone Mosconi , Andrea Govoni - CRIS UNIMORE)

- ATEX: La nuova direttiva di prodotto
(Giovanni Taveri - AIAS)

- Valutazione dell'atmosfera esplosiva secondo le norme UNI EN
(CIIP-AIAS)

- Impianti elettrici in atmosfera esplosiva  CEI EN  607914
(MaurizioToninelli - ATEX SAFETY SERVICE )

- Gli inneschi introdotti dall'operatore
(Giuseppe Reina- ELBO)

-Verifiche degli ambienti con rischio di atmosfera esplosiva secondo le norme UNI EN
(Primo Baravelli - AIAS)

- Codice Prevenzione incendi 24/9/2014 - Aree a rischio per atmosfere esplosive
(Piergiacomo Cancelliere   Ministero Interni - Corpo Nazionale VVF )

- La nuova direttiva di prodotto
(Giovanni Taveri CIIP-AIAS)

17.45 -    Dibattito
18.00 -    Chiusura Lavori

 
 

I poster di Sicurezza

- "OPERAZIONE ATEX CONTROL". L'importanzastrategica del fattore umano nella gestione del rischio ATEX. Pacchetto distrumenti operativi
(Daniela Gavioli ; Viola Nicolini, Carmen Caputi)

- Applicazione del DPR 177/2011 ad alcuni casi studio:accesso agli apparecchia a pressione, attività nelle cantine vitivinicole
(Simone Mosconi, Andrea Govoni, AdrianoPaolo Bacchetta, Riccardo Melloni)

- I contenuti e le modalità della formazione in materia disicurezza in ambienti confinati: esperienze nel lazio in attesa dell'accordo dicui all'art. 2, lettera d) del DPR 177/11
(R. Avizzano, A. Del Grande, P. de Santis, P. Desideri, F. Ferrara; E. Mastrominico)

- La formazione negli spazi confinati
(AiFOS)

- I requisiti di sicurezza nelle attività svolte in ambientisospetti di inquinamento o confinati. L'esperienza di vigilanza del ServizioPSAL della ASL di Milano
(NicolaDelussu)

 
 
 
 

Accedi alla compilazione della form on-line .... continua

Comitato Promotore

Massimo Annicchiarico - Azienda Usl Modena
Emanuela Bedeschi - Regione Emilia-Romagna
Ester Rotoli - INAIL

 
 

Comitato Scientifico

Stefano Arletti - Azienda USL di Modena
Adriano P. Bacchetta - Spazio Confinato
Alberto Bevini - Collegio Periti Industriali Modena
Giancarlo Bianchi - CIIP AIAS
Luciano Di Donato - INAIL
Giovanni Di Tosto - INAIL
Liliana Frusteri - INAIL
Augusto Gambuzzi - Ordine Ingegneri Modena
Adriana Giannini -  Azienda Usl Modena
Riccardo Melloni - Università di Modena e Reggio Emilia
Giuseppe Monterastelli - Regione Emilia-Romagna
Andrea Ognibene - Collegio Geometri Modena
Rocco Vitale - AiFOS

 
 

Segreteria scientifica

Stefano Arletti, Luciano Di Donato, Adriano Paolo Bacchetta
SPSAL Az.USL di Modena - Via F.lli Cairoli, 19 - 41049  Sassuolo  - Modena
Tel. 0536.863630 -
Fax 0536.863797 - 
e-mail: sicurezzainfo@ausl.mo.it

 
 

Segreteria organizzativa

Ufficio Formazione
e-mail: formazionedsp@ausl.mo.it
tel 059 -3963449

 
 
 
 
 

Ultimo aggiornamento  28  Maggio 2015 ore 8.45

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


Invia questa pagina per email