1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Ausl Modena | Dipartimento di Salute Pubblica - Testata per la stampa
 

Menu di sezione

Contenuto della pagina

 

Coordinamento tecnico interregionale della prevenzione nei luoghi di lavoro

 

Le politiche delle Regioni per la prevenzione e sicurezza nei luoghi di lavoro

Il Decreto Legislativo 81/2008, fortemente innovativo per il nuovo modello di prevenzione previsto per le aziende sta richiedendo a Regioni e Province Autonome un ruolo più evoluto e complesso, ovvero l'impegno a sostenere la delicata attuazione della legge promuovendo, regolando e coordinando l'intero sistema di prevenzione e sviluppando, tramite le proprie strutture di prevenzione sul territorio, interventi ed iniziative a tutto campo interessanti, oltre che la vigilanza ed il controllo, l'informazione, la formazione e l'assistenza.

 

Questa posizione è  esercitata dalle Regioni sia nella definizione di linee di indirizzo, sia con l'elaborazione di specifici documenti, proposte ed iniziative a livello coordinato ed in sinergia con i Ministeri, Enti, Istituti centrali, Associazioni e Parti sociali coinvolte.
Le Regioni  intendono con ciò affermare il ruolo di governo in rapporto alle competenze attribuite dalla riforma del Titolo V
della Costituzione.

 
 
 

News

 

Indicazioni Operative relative all'esposizione ad agenti fisici - Rev. 3 approvata il 13/2 /2014
Per saperne di più accedi alla pagina degli elaborati

 
 
 

Documenti riepilogativi elaborati dal Coordinamento Tecnico Interregionale

Attività delle Regioni per la prevenzione nei luoghi di lavoro e per il contrasto agli infortuni sul lavoro e alle malattie professionali.

 
 
 
 

Link esterni

 
 
 
 
 
 

Ultimo aggiornamento Aprile 2014

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 


Invia questa pagina per email