Epidurale: una scelta possibile e consapevole a Carpi

La nascita di un figlio è sempre un'esperienza unica ed  irripetibile, associata a forti emozioni contrastanti: gioia, desiderio, stanchezza, paura e dolore.
La paura maggiore è rappresentata dalla concretezza del fatto: la donna non può evitare il “passaggio” rappresentato dal parto che la nascita del proprio figlio comporta. Non è data possibilità di scelta: è un passaggio obbligato durante il quale la donna si confronta con se stessa in questa esperienza che rappresenta non solo la nascita del proprio figlio ma
anche la propria rinascita in un nuovo ruolo: quello di madre.
L'Azienda Usl di Modena, lavora per sostenere le donne e aiutarle nel contenimento e nel controllo del dolore e della paura.

L'epidurale risulta essere la procedura analgesica farmacologica più efficace nel ridurre il dolore da travaglio di parto. Consiste nell'iniezione di un farmaco anestetico nella zona lombare, nel fondo della schiena, attraverso un sottilissimo catetere, cioè un tubicino morbido e sottile, che viene fissato con un apposito cerotto. Questa tecnica determina una sedazione parziale del corpo, permettendo alla donna di mantenere uno stato di coscienza vigile ed una normale possibilità di movimento. Viene eseguita di solito all'inizio del travaglio, quando la cervice uterina ha una dilatazione di tre-quattro centimetri, sotto il controllo costante dell'anestesista e dell'ostetrica. L'epidurale viene offerta gratuitamente a tutte le donne che ne fanno richiesta, previa partecipazione ad un incontro informativo obbligatorio entro l'ottavo mese di gravidanza. La donna interessata, entro l'ottavo mese di gravidanza, deve:

  1. partecipare all'incontro informativo gratuito "Partoanalgesia", in cui incontrerà un team multidisciplinare, composto da un'anestesista, un ginecologo e un'ostetrica, che spiegherà i vari metodi di gestione del dolore;
  2. eseguire gli esami del sangue e l'elettrocardiogramma pre-ricovero.
 

È possibile accedere al percorso della Partoanalgesia senza partecipare all'incontro nei seguenti casi:
-si è già in possesso dell'attestato di partecipazione dalla precedente gravidanza;
-si è partecipato all'incontro riguardante la Partoanalgesia presso l'Ospedale Universitario Policlinico di Modena.

 

L'incontro obbligatorio "Partoanalgesia"

Per partecipare all'incontro "Partoanalgesia" non occorre prenotare. 
L'incontro si svolge ogni secondo giovedì del mese dalle ore 13.30 alle 15.00 presso Sala del Distretto, primo piano all'altezza del tunnel di collegamento tra Ospedale e Poliambulatorio 1 di Carpi.
E' sufficiente verificare le date disponibili accedendo al calendario incontri ostetricia e recarsi, il giorno prescelto presso al sede indicata, nell'orario indicato.

 

Per eventuali ulteriori informazioni è possibile contattare l'ambulatorio della gravidanza a termine dell'Ospedale di Carpi telefonando al numero 059 659545, dal lunedì al venerdì dalle ore 12:00 alle 13:30.

 
 

Link

  1. Calendario incontri ostetricia
  2. Il controllo del dolore in travaglio e gli strumenti di analgesia naturali
Ultimo aggiornamento: 29 Luglio 2019