1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Ausl Modena - Testata per la stampa
  1. Facebook
  2. Twitter
  3. Linkedin
  4. YouTube

Contenuto della pagina

La cessazione del rapporto di lavoro

Il rapporto di lavoro, una volta superato il periodo di prova può cessare per:
- Compimento del limite massimo d'età
- Superamento del periodo massimo di assenza per malattia/infortunio
- Mancato rientro in servizio dopo l'aspettativa
- Riconosciuto permanente inidoneità a svolgere un lavoro proficuo
- Recesso del dipendente (dimissioni)
- Licenziamento con preavviso
- Licenziamento senza preavviso
- Decesso del dipendente

Dimissioni
Il dipendente può risolvere il rapporto di lavoro dandone comunicazione scritta all'Azienda nel rispetto dei termini di preavviso.

ANZIANITA' DI SERVIZIO DEL DIPENDENTE
TERMINI PER IL DIPENDENTE
TERMINI PER L'AZIENDA
Fino a 5 anni
1 mese
2 mesi
Da 5 a 10 anni
1.5 mesi
3 mesi
Oltre 10 anni
2 mesi
4 mesi

Chi risolve il rapporto di lavoro senza osservare i termini di cui sopra è tenuto a corrispondere all'altra parte un'indennità sostitutiva del preavviso, di importo pari alla retribuzione corrispondente al periodo di mancato preavviso.

La parte che riceve la comunicazione di risoluzione del rapporto di lavoro può tuttavia decidere, con il consenso dell'altra parte, di risolvere il rapporto all'inizio o durante il periodo di preavviso.
Il periodo di preavviso deve essere effettivamente lavorato; non è pertanto consentita la fruizione delle ferie durante il preavviso.

Il periodo di preavviso è computato a tutti gli effetti nell'anzianità di servizio.

Menu di sezione