Ausl Modena - Testata per la stampa

Mensa: le regole da rispettare

Sono otto le regole fondamentali da seguire per il corretto utilizzo del servizio mensa:

1) Il dipendente che si reca in mensa (qualsiasi punto di ristoro convenzionato) deve smarcare all'uscita e marcare al rientro in servizio, passando il badge magnetico all'orologio marcatempo: il pasto deve essere acquistato e consumato al di fuori dell'orario di lavoro.
Si ricorda che l'uscita per motivi personali durante l'orario di lavoro, senza la necessaria registrazione, è vietata, costituisce illecito disciplinare e può altresì concretizzare un illecito penale.

La pausa per il consumo dei pasti non può essere inferiore a 30 minuti.

2) Il diritto alla mensa può essere esercitato esclusivamente nei giorni di effettiva presenza in servizio: nei giorni di ferie, malattia, infortunio, congedo, aspettativa, permesso, riposo, ecc. non si può fruire del pasto aziendale.

3) I dipendenti del ruolo sanitario e gli operatori tecnici possono fruire del pasto purchè la prestazione lavorativa giornaliera sia complessivamente di almeno 6 ore (non necessariamente continuative).

4) Per i dipendenti del ruolo sanitario e gli operatori tecnici la fruizione del servizio mensa prima o dopo il turno deve avvenire comunque entro le 2 ore (precedenti o successive il turno).

5) Per il personale del ruolo amministrativo il diritto sussiste soltanto nei giorni in cui si lavora almeno 6 ore con un rientro pomeridiano di almeno 1 ora e mezza (e solo nella pausa tra mattina e pomeriggio).

6) Per la dirigenza sanitaria il limite minimo delle 6 ore non può essere raggiunto con l'effettuazione di attività in regime di libera professione, sia intramoenia che aziendale (cd. prestazioni aggiuntive), né tantomeno si matura il diritto alla fruizione del pasto quando si effettuino unicamente le suddette tipologie di prestazioni.

7) Il diritto alla mensa spetta in relazione all'articolazione dell'orario di lavoro e può essere utilizzatosolo una volta per turno o giornata lavorativa che ne dia diritto.

8) Qualora il dipendente non maturi il diritto alla fruizione del pasto aziendale o ne faccia un utilizzo improprio, l'azienda procederà al recupero del costo dei pasti indebitamente consumati.

Per chiarimentiè possibile scrivere a: mensa@ausl.mo.it
 

Le informazioni relative alla mensa sul portale del dipendente

Sul portale del dipendente ciascuno può verificare il proprio accesso alla mensa (che deve essere altresì controllato dal Responabile validatore - vedi tendina "Servizio Ordinario" e "Turno&Mensa").
Il dato è disponibile dal mese successivo a quello di fruizione del pasto. Qualora siano riscontrate delle anomalie, apparirà un bollino verde accanto alla marcatura giornaliera a cartellino.

Portale dipendente (271.34 KB)Visualizzazione dell'utilizzo della mensa sul portale (271.34 KB).
 
Chiudi la versione stampabile della pagina e ritorna al sito