1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Ausl Modena - Testata per la stampa
  1. Facebook
  2. Twitter
  3. YouTube

Contenuto della pagina

Prendersi cura della persona con demenza "ogni giorno"

In occasione della XXI Giornata Mondiale della Malattia di Alzheimer, dal 19 al 25 settembre, in provincia di Modena, sono state realizzate diverse iniziative per ricordare che ogni giorno è dedicato alla cura e all'assistenza delle persone con malattia di Alzheimer e altre forme di demenza

 

Le iniziative sono realizzate in collaborazione con le associazioni dei familiari della provincia di Modena:

 

Con il patrocinio di:
Comune di Modena - Assessorato Coesione sociale, Sanità, Welfare, Integrazione e Cittadinanza
e AlzheimER - Associazione Alzheimer Emilia Romagna

Il programma - Dal 19 al 25 settembre

 
 

MODENA

Venerdì 19 settembre - ore 18.00
Auditorium "Guido Monzani" - via Aristotele 33  

Apertura della manifestazione
Conduce Ivana D'Imporzano, giornalista di TRC Telemodena e conduttrice della trasmissione "Obiettivo salute"
Presentazione del video di Erika Corghi (caregiver di Ass.S.De Sassuolo - Associazione Sostegno Demenze)
"L'assistenza alla persona con demenza"
Testimonianza di Silvia Mezzanotte, cantante e caregiver

Introducono

Palma Costi - Presidente Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna
Mariella Martini - Direttore Generale Azienda USL di Modena
Giuliana Urbelli - Assessore Coesione sociale, Sanità, Welfare, Integrazione e Cittadinanza Comune di Modena

Intervengono
Ivano Baldini - Presidente  AlzheimER - Associazione Alzheimer Emilia Romagna
Marco Bertolotti - Direttore Geriatria Nuovo Ospedale Civile S'Agostino-Estense di Modena e Università di Modena e Reggio Emilia
Antonella Carafelli - Progetto Demenze Regione Emilia-Romagna
Enio Concari - Presidente GP Vecchi Modena e rappresentante di AlzheimER Emilia Romagna
Andrea Fabbo - Responsabile Programma Demenze AUSL Modena
Gaetano Feltri - Medico di Medicina Generale, Referente Cure Primarie AUSL Modena
Loreta Gigante - Direttore Generale ASP Unione Comuni Modenesi Area Nord
Patrizia Guerra - Capo Settore Servizi Sociali, Responsabile Ufficio di Piano Comune di Modena
Paolo Frigio Nichelli - Preside della Facoltà di Medicina e Direttore Dipartimento di Neuroscienze Università di Modena e Reggio Emilia
Adriano Tarozzi - Responsabile Nucleo Demenze Villa Igea
Nicola Vanacore - Servizio di Epidemiologia Istituto Superiore di Sanità Roma

Iniziativa ad ingresso libero
Con il contributo incondizionato della Banca Popolare dell'Emilia Romagna
 

Lunedì 22 settembre - ore 20.00
Sala Truffaut - via Adelardi 4
Proiezione del film Iris-Un amore vero di Richard Eyre
Introduzione
Annalisa Righi - Dirigente Responsabile del Servizio Sociale, Educativo e Assistenziale di Base del Comune di Modena
Francesca Novaco - Direttore Distretto Sanitario di Modena
Discussione

Annalisa Chiari, Barbara Manni, Mariangela Molinari, Tiziana Muzzioli, Francesca Neviani, Cinzia Sgarbi, Adriano Tarozzi, Manuela Tondelli, Patrizia Zucchi - geriatri, neurologi e psicologi dei Centri Disturbi Cognitivi di Modena
Paola Fiandri - Medico di Medicina Generale Distretto Sanitario di Modena
Moderano

Enio Concari - Associazione GP Vecchi Modena
Andrea Fabbo - Programma Demenze Ausl Modena


 

CARPI

Sabato 20 settembre - ore 9.00-13.00 
Sala convegni Peruzzi - P.le Allende 7 - Angolo viale Peruzzi
Corso di formazione "I disturbi del comportamento nei pazienti affetti da demenza"
Rivolto ai Medici di Medicina Generale dell'Area Nord organizzato da Dipartimento Cure Primarie, Distretti sanitari di Carpi e Mirandola

Presentazione di casi clinici
Nunzio Borelli - Medici di Medicina Generale Distretto Sanitario di Mirandola
Annalena Ragazzoni - Medici di Medicina Generale Distretto Sanitario di Carpi

I disturbi del Comportamento nel paziente con demenza: la borsa degli attrezzi del Medico di medicina generale

Andrea Fabbo, Responsabile Programma Demenze Ausl Modena
 
L'approccio non farmacologico ai disturbi del comportamento e il ruolo dello psicologo 

Elisa Bergonzini - Psicologia clinica-settore demenze

Caso clinico
Anna Ragazzoni - Medico di Medicina Generale

I casi complessi e il ruolo dello specialista dei Centri Disturbi Cognitivi dei Distretti sanitari di Carpi e Mirandola
Vanda Menon, Responsabile Centro Disturbi Cognitivi di Carpi
Marina Turci, Responsabile Centro Disturbi Cognitivi Mirandola

Evento accreditato ECM

Per informazioni: Pinca Lelia - Assistenza di Base Mirandola - tel. 0535/602839
Segreteria scientifica: Nunzio Borelli, Anna Ragazzoni, Andrea Fabbo

 

Domenica 21 settembre - ore 10.00-12.30 
Pedalando contro l'Alzheimer 2014
Ritrovo in Piazza Martiri: ore 10.00 per iscrizione (5 Euro assicurazione ed iscrizione) - PARTENZA: ore 10.30
ARRIVO: ore 12.30 al Sagrato della Chiesa di Quartirolo
PRANZO (*) ore 13.00 Sala Parrocchiale della Chiesa di Quartirolo
L'iscrizione alla PEDALATA è tacita dichiarazione di idoneità fisica.
(In caso di maltempo si terrà un rinfresco a Quartirolo alle ore 12.00 al punto di arrivo e, per chi ha prenotato, alle 12.30 il pranzo).

A cura di GAFA-Gruppo Assistenza Familiari Alzheimer, Unione Terre d'Argine, Distretto sanitario di Carpi
Evento organizzato con il sostegno di: Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, Fondazione Casa del Volontariato, Centro Polivalente Limidi, A.Di.Ca. Onlus-Associazione diabetici Carpi, Associazione Radiomatori di Carpi-Volontari di Protezione Civile, Alice Carpi onlus, Gruppo Parkinson Carpi, AVO- Associazione Volontari Ospedalieri.
Grazie al contributo di: Italiana Assicurazioni, Tintoria Industriale San Marco-Fossoli di Carpi, Le Robinie-Casa residenza Correggio (RE), PN Impianti Elettrici, Co.Ge.Se. Soc. coop. Srl, Salute Store: ortopedia e sanitaria di Carpi, Cantina di Carpi

 

 

SASSUOLO
Sabato 20 settembre - ore 9.00

Auditorium Confindustria Ceramica - via Monte Santo 40
Convegno "Demenza di Alzheimer: anche le terapie non farmacologiche per una buona domiciliarietà"

Obiettivo principale del convegno è quello di fornire al pubblico un'informazione realistica, ma con motivi di speranza, sulle reali possibilità di agire per il bene dei malati di demenza e delle loro famiglie e al contempo coinvolgere e smuovere l'opinione pubblica su un problema grave e vasto come quello della diffusione delle patologie dementigene e delle conseguenze sulle famiglie e sulla società. Quindi, più che lo spessore scientifico dell'evento, si vuole enfatizzare l'impatto culturale di una problematica che rischia di passare in secondo piano se si affievolisce la spinta di chi invece vuole dare voce ad una fascia particolarmente fragile della nostra società.
Una buona domiciliarietà può concretizzarsi grazie all'impegno comune volto alla ricerca e alla realizzazione di condizioni di vita buone, dignitose e in un ambiente "amico" per le persone con demenza e di condizioni "sostenibili" e di coinvolgimento attivo per i famigliari e per i caregiver (coloro che assistono il malato).

 

Il programma
ore 9.00 - Presentazione del convegno
Tonino Rovatti - Presidente Ass.S.De Sassuolo

Saluto delle Autorità
Maria Pia Biondi - Direttore Distretto Sanitario di Sassuolo
Flavia Giovanardi - Responsabile Ufficio di Piano Comuni Distretto Ceramico
Massimiliano Morini - Responsabile Unione Comuni Distretto Ceramico

ore 9.45- 10.00
Moderatore
Tonino Rovatti - Presidente Ass.S.De

L'esperienza del familiare:possibilità di applicazione degli interventi non farmacologici nella demenza
Giuliano Manzini - Associazione Ass.S.De Sassuolo

ore 10.00- 10.30
Moderatore
Cristina Marchesi, Direttore Sanitario Azienda USL Modena

L'importanza dei trattamenti non farmacologici o psicosociali nelle demenze

Mirco Neri - Università di Modena e Reggio Emilia

ore 10.30-11.00
Gli interventi non farmacologici nelle demenze: terapia occupazionale, stimolazione multisensoriale ed approccio comportamentale
Alessandro Lanzoni - terapista occupazionale Asdam Mirandola ed ASP Terre D'Argine Carpi
Giacomo Menabue - terapista della riabilitazione psichiatrica, ASP Unione Comuni Modenesi Area Nord

ore 11.00-11.15 - Discussione

ore 11.15-11.30
La promozione degli interventi non farmacologici negli obiettivi del programma provinciale demenze
Andrea Fabbo - Responsabile Programma Demenze AUSL di Modena

11.30 -12.00 - Conclusioni  

ore 12.00-12.30
Compilazione dei questionari ECM per il personale sanitario

Al termine del convegno ci sarà un aperitivo a cura di Ass.S.De. Sassuolo - Associazione Sostegno Demenze Sassuolo

Segreteria scientifica:
Stefania Ascari - Andrea Fabbo
Programma Demenze Azienda USL di Modena
viale Muratori 201 41124 Modena
tel. 059 435227 fax: 059 435 435222
Segreteria organizzativa:
Ass.S.De Claudia Casali - Loredana Zini
tel e fax: 0536 812984 - info@asssde.com
Iscrizioni per aventi diritto ECM: Simone Tazzioli: tel. 0536 863606 - saasassuolo@ausl.mo.it

Evento accreditato ECM per le seguenti professioni sanitarie: medici, infermieri, psicologi, terapisti occupazionali, terapisti della riabilitazione psichiatrica, educatori professionali, fisioterapisti

 

 

VIGNOLA
Sabato 20 settembre - ore 18.00

Villa Bisbini - via Vignolese 185 - Marano sul Panaro (Mo)
Aperitivo e cena "I pensieri che volano"
Apertura:
Emilia Muratori - Assessore alle Politiche e Progettazione in ambito di Welfare, Unione Terre di Castelli
Andrea Fabbo - Programma Demenze AUSL Modena
A cura di Slow Food, accompagnato da poesie e da riflessioni e approfondimenti sulla memoria a cura del Prof. Mirco Neri - Scuola di Specializzazione in Geriatria Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia
All'evento saranno presenti i Geriatri del Centro Disturbi Cognitivi del Distretto sanitario di Vignola.
Nel parco della villa saranno allestiti angoli tematici con i giochi "di una volta" per la curiosità di grandi e piccini e giochi in scatola per tenere in allenamento la memoria.
L'aperitivo si concluderà con il lancio dei pensieri.
Iniziativa in collaborazione con Unione Terre di Castelli, Distretto sanitario di Vignola, Comune di Marano sul Panaro, Associazione Per non Sentirsi Soli di Vignola, Slow Food - Vignola e Valle Panaro, Giovani nel Tempo

Nella stessa giornata Slow Food Vignola e Valle Panaro, a partire dalle ore 21, organizza una cena a base di prodotti tipici del nostro territorio e della nostra tradizione. Iniziativa su prenotazione e a pagamento. Per info: 349 0852169 - saporisaperimemoria@gmail.com.

 
 

 

CASTELFRANCO EMILIA
Martedì 23 settembre - ore  17.30

Sala Gabriella degli Esposti - Biblioteca comunale "Lea Garofalo" - Piazza della Liberazione 5
Conferenza teatralizzata "Le Lingue dell'Alzheimer"

Intervengono:
Nadia Manni - Assessore Politiche Sociali e Salute Comune di Castelfranco Emilia
Patrizia Zucchi - Medico Geriatra del Centro Disturbi Cognitivi di Castelfranco Emilia
Maria Paola Maselli - Medico di Medicina Generale
Anna Curtale - Cooperativa Sociale di Modena Gulliver
Ilde Calzolari - Associazione "Le 3 A"
Ivano Baldini - Associazione "Per non sentirsi soli"

A cura di: Comuni del Distretto di Castelfranco Emilia, Distretto Sanitario di Castelfranco Emilia, Associazione "Per non Sentirsi Soli", Associazione "Le 3 A"


 

PAVULLO
Mercoledì 24 settembre - ore 18.00

Auditorium Centro Servizi per la Terza Età "Francesco e Chiara" - Via San Francesco 4
Spettacolo teatrale "Incontro agli Anni"

Intervengono:
Romano Canovi - Presidente Unione dei Comuni del Frignano
Ivano Baldini - Presidente Associazione "Per non Sentirsi Soli"
Emanuela Ricci - Responsabile Servizio Sociale Unione Comuni del Frignano
Maria Pia Biondi - Direttore Distretto Sanitario di Pavullo
Andrea Spanò - Direttore Cure Primarie Ausl Modena
Simona Moscardini - Psicologo Centro Disturbi Cognitivi di Pavullo
Stefania Tiberti - Coordinatore Nucleo Speciale Demenze "Francesco e Chiara"

A cura di: caregivers delle associazioni GP Vecchi e Per non sentirsi soli
Organizzato da: Unione dei Comuni del Frignano, Associazione "Per non Sentirsi Soli" e Distretto sanitario di Pavullo


 

MIRANDOLA
Giovedì 25 settembre - ore 17.00 

Auditorium della Scuola Media "F. Montanari" - via T. Nuvolari 4 (ex via Dorando Pietri)
Spettacolo teatrale "Cappuccetto Rosso: l'immobilità che muove"
Realizzato dalla Cooperativa "Anni Azzurri Ducale 1" di Modena

Intervengono:
Maino Benatti - Sindaco del Comune di Mirandola
Andrea Fabbo - Programma Demenze AUSL Modena
Mario Meschieri - Direttore Distretto Sanitario di Mirandola
Daniela Mazzali - Ufficio di Piano Unione Comuni Modenesi Area Nord
Loreta Gigante - Direttore Generale ASP Comuni Modenesi Area Nord
Palma Costi - Presidente Assemblea Legislativa Regione Emilia-Romagna

Organizzato da: Asdam onlus, Comune di Mirandola e Distretto sanitario di Mirandola
Dopo lo spettacolo segue una piacevole camminata lungo il viale della Circonvallazione organizzata da Asdam onlus in collaborazione con Nordic Walking Live Asd di Mirandola. La camminata è aperta a tutta la cittadinanza.

 
 
 

Menu di sezione