1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Ausl Modena - Testata per la stampa
  1. Facebook
  2. Twitter
  3. Linkedin
  4. YouTube
  5. Instagram

Contenuto della pagina

Cinemamme: a Modena film e incontri per mamme e neonati

Al Cinema Raffaello, i mercoledì in sala con i neonati. Dopo il film, incontri informativi su vaccini, primo soccorso e allattamento

Da sinistra Rosa Maria Barbieri (Sos Mama); Irene Guadagnini (Comune di Modena); Giovanna Faggiano (Ausl Modena); Serena Lenzotti (Arci Modena)

Mamme, nonne, tate e papà in sala con i neonati per guardare un film in prima visione tenendo i propri bambini vicino. I mercoledì pomeriggio di marzo al cinema Raffaello di Modena (via Formigina, 380) torna il Cinemamme, progetto di Arci Modena e Cinema Raffaello con il patrocinio del Comune di Modena e dell'Azienda USL di Modena, che propone film in prima visione in una sala attrezzata per ospitare mamme e bambini piccoli, dove si può allattare e tenere le carrozzine vicino. Prima e dopo il film, incontri informativi con esperti su allattamento, svezzamento, vaccini, disostruzione pediatrica, benessere delle mamme in collaborazione con Azienda USL, Croce Rossa Italiana Comitato di Modena e Sos Mama. Il progetto nasce per rispondere all'esigenza di creare socialità e condivisione in un momento della vita, i primi mesi di maternità, dove spesso le donne si trovano sole ad affrontare problemi e preoccupazioni e hanno difficoltà a conciliare i nuovi ritmi con quelli della società che le circonda. Il Cinemamme vuole unire una proposta culturale ad una più informativa, offrendo l'opportunità di conoscere altre mamme e passare del tempo insieme. Con la tessera Arci il biglietto costa solo 4 euro.

 
 

I film in programma

La rassegna inizia il 14 marzo con "Lady Bird" di Greta Gerwig, storia di una liceale che vuole iscriversi ad un college ma le mancano alcuni crediti, e di come la scelta di frequentare un corso di teatro le cambierà la vita. Il film ha vinto 2 Golden Globese ottenuto 5 candidature a Premi Oscar e 3 a BAFTA.
Al termine del film incontro su "Mamma e donna, insieme di può?" con l'ostetrica Giovanna Faggiano e lo psicologo Giorgio Penuti dell'Azienda USL di Modena.
Il 21 marzo si continua con "Metti la nonna in freezer", commedia con Miriam Leone e Fabio De Luigi, in cui una giovane restauratrice che vive grazie alla pensione della nonna rischia di perdere tutto dopo la morte dell'anziana, e la situazione si complica dopo l'incontro con l'incorruttibile e maldestro finanziere Simone.
A seguire lezione sulla disostruzione pediatrica con gli operatori della Croce Rossa Italiana Comitato di Modena.
Chiude la rassegna il 28 marzo "La forma dell'acqua" di Guillermo del Toro, miglior film, regia, colonna sonora originale e scenografia agli Oscar 2018 e vincitore anche a Venezia, ai Golden Globes e ai BAFTA. Il film, ambientato in America durante la Guerra Fredda, racconta di Elisa, donna delle pulizie che lavora in un laboratorio governativo, e di come l'arrivo di un misterioso essere che vive nell'acqua risvegli le sue emozioni più profonde.
Dopo il film, incontro sui vaccini con la Pediatria di Comunità dell'Azienda USL di Modena. Per tutti gli appuntamenti, dalle 15 in sala quattro chiacchiere tra mamme su allattamento, svezzamento e logopedia con le volontarie di Sos Mama.
Cinemamme è promosso da Arci Modena e Cinema Multisala Raffaello con il patrocinio del Comune di Modena e dell'Ausl di Modena, in collaborazione con Croce Rossa Italiana comitato di Modena e Sos Mama e con il contributo di Hera Comm. Il programma completo è consultabile sul sito www.arcimodena.org o sulla pagina Facebook Cinemamme Modena.


 
 

[13 marzo 2018]

Menu di sezione