1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Ausl Modena - Testata per la stampa
  1. Facebook
  2. Twitter
  3. Linkedin
  4. YouTube
  5. Instagram

Contenuto della pagina

Azienda USL a scuola di guida sicura

Teoria e pratica con gli esperti dell'Automobile Club Modena. Solo nel 2017 le auto Ausl hanno percorso circa 4,5 milioni di km

Sistemi di sicurezza attivi e passivi, comportamenti corretti al volante e tecniche di guida per una maggiore sicurezza e per una mobilità sempre più sostenibile. Questo ed altro ai corsi di formazione che gli esperti dell'Automobile Club di Modena terranno per i dipendenti dell'Azienda USL di Modena, in particolar modo gli addetti dell'assistenza domiciliare, che utilizzano l'auto con particolare frequenza.
La sinergia tra i due enti ha prodotto un protocollo d'intesa - firmato ieri dal Presidente AC Modena Vincenzo Credi e il Direttore Generale Ausl Massimo Annicchiarico - volto a rafforzare la consapevolezza dei dipendenti sull'importanza della sicurezza stradale e di una gestione corretta dei mezzi. Un parco mezzi, tra l'altro, rinnovato con 43 auto in leasing che si aggiungono alle 237 di proprietà. Solo nel 2017 le auto aziendali hanno percorso circa 4 milioni e mezzo di chilometri, di cui 180.000 dal Servizio di assistenza domiciliare, 11.855 dal Dipartimento di Salute Mentale e 13.370 dal Servizio di continuità assistenziale. In tutto saranno 160, divisi in gruppi da 20, i primi destinatari della formazione, che avverrà tra il 2018 e la fine del 2019. I corsi prevedono una parte teorica e una parte pratica, con esercitazioni "su strada" in aree attrezzate.

 
 
Mario Verderosa

Teoria e pratica

"L'Automobile Club di Modena - evidenzia Mario Verderosa, Direttore dell'AC di Modena - è da sempre impegnato sul fronte della sicurezza stradale. L'accordo con Ausl Modena prevede una serie di attività formative che vanno dalla semplice teoria in aula, alla specifica formazione alla guida sicura in appositi spazi messi a disposizione dal Comune di Modena. Proprio quest'ultima è la caratteristica saliente dell'offerta formativa. Attraverso l'utilizzo di appositi strumenti messi a disposizione da parte di AC Modena i dipendenti dell'azienda sanitaria avranno la possibilità di cimentarsi in assoluta sicurezza in esercitazioni pratiche che sono finalizzate a fronteggiare quelle potenziali situazioni di pericolo che sovente si presentano sulle strade".

 
 
Massimo Annicchiarico e Vincenzo Credi

Lavorare per la prevenzione

"L'educazione ad una guida sicura rappresenta una concreta rappresentazione di cosa voglia dire oggi lavorare per la prevenzione in un contesto moderno - commenta Massimo Annicchiarico, Direttore Generale dell'AUSL di Modena -. La sicurezza stradale rappresenta un elemento di grande rilievo per i nostri operatori ed un esempio di come le politiche per la salute e la sicurezza possano e debbano sempre più alimentarsi dall'incontro fra più Enti, che diventano partner per la salute come oggi con ACI Modena".

 

[1 agosto 2018]

Menu di sezione