Home
  • Esposizione a silice

Protocollo d'intesa

Protocollo d'intesa relativo alla riduzione dell'esposizione a Silice in ceramica

Rischio da Silice Libera Cristallina in ceramica: nella tradizione, ormai pluridecennale, dell'adozione di modelli collaborativi tra i vari soggetti (istituzionali, rappresentanze delle forze sociali e produttive) che a vario titolo si occupano di prevenzione dei danni da lavoro, è stato sottoscritto un Protocollo d'intesa tra alcune AUSL dell'Emilia-Romagna (quelle nel cui territorio sono presenti aziende ceramiche), Confindustria Ceramica, ACIMAC (Associazione delle aziende costruttrici di macchine per ceramica) e
Organizzazioni Sindacali volto a fornire indicazioni per la riduzione di questa tipologia di rischio e alla diffusione di linee guida e buone pratiche condivise.

Il protocollo ha come scopo principale la diffusione di schede tecniche di bonifica, relative alle situazioni a maggior esposizione all'interno delle aziende ceramiche, in accordo con i modelli messi a punto dal NEPSI, a livello europeo, e del Network Italiano Silice a livello nazionale e secondo una logica richiamata anche dal D. Lgs. 81/08 (cosiddetto Testo Unico) che enfatizza il ruolo delle buone prassi e dei codici di condotta etici come elemento aggiuntivo e qualificante rispetto al semplice rispetto delle norme di legge.

 
 
Ultimo aggiornamento: 31 Marzo 2019