Prevenzione malattie infettive

Il Servizio di Igiene Pubblica svolge azioni mirate ad identificare la catena di trasmissione delle malattie infettive e a contrastarne la diffusione secondo protocolli aziendali, linee guida regionali e nazionali che possono prevedere, a seconda dei casi, informazioni agli interessati ed ai loro contatti, proposte di controlli clinici e di profilassi vaccinale.

Nello specifico:

indaginiepidemiologiche: vengono avviate su iniziativa del Servizio, in seguito a segnalazione di malattie infettive e trasmissibili. Gli operatori del servizio contattano telefonicamente i cittadini interessati;

screening per infezione tubercolare (intradermoreazione secondo MANTOUX): con l'effettuazione della Mantoux si indaga la presenza di infezione tubercolare. Viene proposta a persone a rischio, come quelle che sono state a stretto contatto con un ammalato, oppure che provengono da zone ad alta endemia. Si effettua in orari concordati presso l'ambulatorio dedicato. La prestazione si completa con una necessaria lettura dell'esito, a distanza di circa 72 ore dall'inoculazione; a questa potrà seguire l'invio dell'utente alle Strutture specialistiche di secondo livello, per eventuali approfondimenti diagnostici attraverso percorsi preferenziali;

educazione alla prevenzionedelle malattie infettive nei contatti di soggetti malati;

offerta della profilassi vaccinale/farmacologica ai contatti di soggetti malati.

In collaborazione con Enti Pubblici  partecipa a progetti di educazione/informazione alla prevenzione delle malattie infettive rivolti a gruppi di popolazione considerati a rischio vai alla sezione "Materiali informativi".

Il Servizio pubblica annualmente un report statistico delle segnalazioni di malattie infettive nella provincia di Modena vai alla sezione "Pubblicazioni".

 
Ultimo aggiornamento: 07 Febbraio 2019