Ristorazione scolastica

La ristorazione scolastica rappresenta un settore della ristorazione collettiva in cui si concentrano peculiari valenze di tipo preventivo, educativo e nutrizionale e in cui occorre fornire garanzie di tipo igienico-sanitario e di sicurezza. Quella dell'infanzia è una fascia di età particolarmente importante perché sono proprio i bambini in età prescolare e scolare i soggetti fisicamente più vulnerabili ed esposti ai potenziali rischi causati da un'alimentazione quantitativamente e qualitativamente non adeguata.

 
 

L'obiettivo delle attività svolte dal SIAN nell'ambito della Ristorazione Scolastica è quello di favorire nelle scuole la disponibilità di scelte alimentari nutrizionali corrette. A tal fine le competenze della Unità Operativa Semplice di Nutrizione prevedono:

  • la valutazione delle tabelle dietetiche proposte nell'ambito della Ristorazione Scolastica
  • attività formative per gli operatori della cucina e/o della distribuzione
  • indagini sulla qualità nutrizionale dei pasti forniti mediante sopralluoghi nelle scuole
  • azioni informative a favore delle famiglie
 

La ristorazione scolastica rappresenta un'occasione privilegiata da cui possono prendere avvio e svilupparsi strategie educative per instaurare e potenziare un corretto approccio nei confronti degli alimenti e dell'alimentazione. Dal momento che la ristorazione scolastica viene proposta in un età in cui le abitudini alimentari sono ancora in fase di acquisizione e strutturazione può e deve diventare un mezzo di prevenzione sanitaria, un primo passo per migliorare progressivamente le scelte alimentari del bambino e del contesto familiare a cui appartiene.

 

Approfondimenti

  1. Ministero della Salute: Bambini e rischio soffocamento, cosa sapere per prevenire
  2. Ministero della Salute:Le linee guida di indirizzo nazionale per la Ristorazione Scolastica
  3. Portale E-R Salute: Linee Strategiche per la ristorazione scolastica in Emilia-Romagna
 
Ultimo aggiornamento: 16 Gennaio 2019