Home
  • Amanita phalloides

Notiziario Micologico - Amanita phalloides

Informazioni aggiornate sulla crescita e sui rischi della raccolta dei funghi in provincia di Modena, allo scopo di prevenire le intossicazioni.

Amanita phalloides - 15 Ottobre 2012

 

Attenzione! Non confondete l'ovulo di Amanita phalloides con l'ovulo di Amanita caesarea.

 
Foto di ovuli di Amanita phalloides e di Amanita caesarea
Foto di ovuli di Amanita phalloides e di Amanita caesarea
 

In questo momento sotto latifoglie (querce, castagni, noccioli)  vi è abbondante crescita di Amanita phalloides.

L'Amanita phalloides è un fungo velenoso mortale che causa sindrome citotossica con particolare azione selettiva sulle cellule epatiche, a lunga latenza, ha lamelle bianche, larghe, fitte libere al gambo, lamellule generalmente tronche. Il cappello ha una cuticola con colorazioni che vanno dal giallo verde o grigio verde talvolta a toni giallo bruni, o bianco, con minute fibrille radiali innate
Il gambo si presenta bianco, con zebrature, bulboso e alla base ha volva ampia membranosa semilibera persistente bianca Questo fungo nel primo stadio di crescita si presenta a forma di ovulo bianco.
E' in questa fase che questo fungo può essere confuso con un fungo commestibile Amanita caerarea

Ultimo aggiornamento: 18 Aprile 2019