1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
Ausl Modena - Testata per la stampa
  1. Facebook
  2. Twitter
  3. YouTube

Contenuto della pagina

Corrette modalità di raccolta dei campioni per esami microbiologici

 
 

L'utilizzo di corrette modalità per la raccolta e conservazione dei campioni per esami microbiologici è condizione indispensabile per l'ottenimento di corretti risultati e dunque anche per poter ricavare informazioni epidemiologiche accurate sulle antibioticoresistenze.

Si riportano di seguito le indicazioni fornite in merito agli utilizzatori dal Laboratorio di Microbiologia Clinica a valenza Provinciale sito presso ilNuovo Ospedale Civile S.Agostino-Estense (NOCSAE) e inserite come istruzioni alle prenotazioni CUP.

 
  1. Urinocoltura per adulti o bambini continenti
  2. Urinocoltura per lattanti o bambini incontinenti
  3. Urinocoltura per pazienti cateterizzati
  4. Ricerca micobatteri su urine
  5. Ricerca micoplasmi e ricerca Chlamydia trachomatis su urine
  6. Esame colturale feci ( coprocoltura )
  7. Esame parassitologico delle feci
  8. Helicobacter pylori ricerca antigene nelle feci
  9. Esame colturale dell'espettorato - Ricerca micobatteri
  10. Esame colturale del liquido seminale ( spermiocoltura ) - Ricerca micoplasmi
  11. Scotch test
 

Urinocoltura per adulti o bambini continenti

  • procurarsi in farmacia un barattolo sterile ad imboccatura larga 'per urinocoltura'
  • trascrivere cognome e nome sul contenitore
  • utilizzare le urine della prima minzione del mattino
  • lavare accuratamente mani e genitali esterni con acqua e sapone
  • risciacquare abbondantemente
  • urinare scartando il primo getto e raccogliendo parte di quello successivo direttamente nel contenitore sterile, possibilmente senza interrompere la minzione, riempiendo il contenitore non oltre la metà
  • non toccare con le mani o i genitali i bordi o l'interno del contenitore
  • richiudere accuratamente il contenitore

NOTA: se richiesto anche esame chimico fisico dopo aver scartato il primo getto raccogliere il campione anche nella apposita provetta

 

Urinocoltura per lattanti o bambini incontinenti

  • procurarsi in farmacia due sacchetti adesivi sterili e un contenitore sterile ad imboccatura larga 'per urinocoltura'
  • trascrivere cognome e nome sul contenitore
  • procedere alla raccolta possibilmente il mattino stesso in cui il campione verrà consegnato in laboratorio o, al massimo, la sera precedente avendo l'avvertenza di conservare il campione in frigorifero ( non congelare )
  • lavare accuratamente con acqua e sapone i genitali del bambino e la cute circostante - risciacquare abbondantemente
  • se possibile raccogliere direttamente nel barattolo sterile il campione di urina eventualmente stimolando la minzione nel modo più congeniale al bambino altrimenti applicare con l'apposita parte adesiva il sacchetto alla cute circostante i genitali
  • appena avvenuta la minzione ( per il solo esame colturale sono sufficienti pochi millilitri di urina ) rimuovere il sacchetto e richiuderlo accuratamente ripiegando su se stessa la parte adesiva
  • riporre il sacchetto all'interno del barattolo ( non versare l'urina dal sacchetto nel barattolo )
  • non lasciare applicato il sacchetto per più di 45' , se necessario sostituirlo dopo avere ripetuto la detersione

NOTA: se richiesto anche esame chimico fisico questo verrà effettuato sullo stesso campione consegnato per l'urinocoltura.

 

Urinocoltura per pazienti cateterizzati

  • procurarsi in farmacia un barattolo sterile ad imboccatura larga 'per urinocoltura' e una siringa da 20 ml con ago ( e, se richiesto anche l'esame chimico fisico, l'apposita provetta )
  • trascrivere cognome e nome sul contenitore
  • procedere alla raccolta possibilmente il mattino stesso in cui il campione verrà consegnato in laboratorio o, al massimo, la sera precedente avendo l'avvertenza di conservare il campione in frigorifero ( non congelare )
  • non raccogliere l'urina dalla sacca o sconnettendo il catetere
  • chiudere con una pinza il tubo di raccordo fra catetere e sacca subito al di sotto della giunzione con il catetere per almeno un'ora
  • disinfettare un tratto del catetere appena al di sopra della giunzione con il raccordo o in corrispondenza del dispositivo apposito per il campionamento
  • aspirare con la siringa alcuni ml di urina ( per sola urinocoltura sono sufficienti 1-3 ml se richiesto anche esame chimico fisico sono necessari 13 -20 ml )
  • immettere il campione nel barattolo sterile avendo l'avvertenza di non toccarne i bordi o le pareti esterne con le mani e richiudendolo accuratamente

NOTE:

  • se richiesto anche esame chimico fisico riempire la apposita provetta
  • per pazienti adulti incontinenti non cateterizzati (con pannolone ) è difficile fornire delle indicazioni utili per una raccolta "sicura" del campione; si raccomanda comunque di tentare di raccogliere, dopo accurato lavaggio dei genitali, direttamente nel barattolo sterile anche solo pochi millilitri di urina; non sono assolutamente utilizzabili, per l'esame colturale, campioni ottenuti previa spremitura del pannolone

Ricerca micobatteri su urine ( microscopica e colturale )

non toccare con le mani o i genitali i bordi o l'interno del contenitore
richiudere accuratamente il contenitore

NOTA: se viene richiesto anche l'esame urinocoltura quest'ultima verrà effettuata sullo stesso campione

 

Ricerca micoplasmi su urine - Ricerca Chlamydia trachomatis su urine

  • procurarsi in farmacia un barattolo sterile ad imboccatura larga 'per urinocoltura'
  • trascrivere cognome e nome sul contenitore
  • utilizzare le urine della prima minzione del mattino
  • lavare accuratamente mani e genitali esterni con acqua e sapone
  • risciacquare abbondantemente
  • raccogliere solo pochi millilitri del primo getto
  • richiudere accuratamente il contenitore

Colturale feci ( coprocoltura ) - Miceti ( candida ) colturale feci - Yersinia enterocolitica colturale feci - Clostridium difficile ( tossina ) feci - Adenovirus ( agglutinazione ) feci - Rotavirus ( agglutinazione ) feci - Giardia ( antigene ) feci

  • procurarsi un contenitore per raccolta feci
  • trascrivere sul contenitore cognome e nome
  • effettuare la raccolta possibilmente al mattino del giorno in cui il campione verrà consegnato in laboratorio o, al massimo, il pomeriggio precedente avendo l'avvertenza di conservare il campione in frigorifero (non congelare)
  • emettere le feci su una superficie asciutta e pulita (vaso di raccolta, catino, carta igienica...., non nel W.C. )
  • raccogliere con la paletta del contenitore un quantitativo di feci delle dimensioni di una noce nel caso di feci formate o per un terzo del volume del contenitore nel caso di feci liquide o scomposte (non riempire completamente il contenitore)
  • richiudere accuratamente il contenitore

NOTA: se richiesto anche esame chimico fisico o esame parassitologico raccogliere il campione con analoghe modalità utilizzando un secondo contenitore

Esame parassitologico delle feci

uno o più contenitori per raccolta feci a secondo se l'esame viene richiesto su uno o più giorni.
Trascrivere sul contenitore cognome e nome
effettuare la raccolta possibilmente al mattino del giorno in cui il campione verrà consegnato in laboratorio ( particolarmente importante nel caso di emissione di feci diarroiche ) o, al massimo, il pomeriggio precedente avendo l'avvertenza di conservare il campione in frigorifero (non congelare)
emettere le feci su una superficie asciutta e pulita (vaso di raccolta, catino, carta igienica...., non nel W.C. )
raccogliere con la paletta del contenitore un quantitativo di feci delle dimensioni di una noce nel caso di feci formate o per un terzo del volume del contenitore nel caso di feci liquide o scomposte
(non riempire completamente il contenitore)
richiudere accuratamente il contenitore
NOTE:

  • nel caso in cui l'esame sia richiesto su più giorni consecutivi, i campioni dovranno essere raccolti in giornate distinte e consegnati singolarmente con copia della richiesta il giorno della raccolta .
  • Il campione può essere conservato 24 ore in frigorifero se il momento della raccolta rientra in un giorno festivo.
  • se richiesta anche coprocoltura o es.chimico fisico raccogliere il campione con analoghe modalità utilizzando un secondo contenitore

Helicobacter pylori ricerca antigene nelle feci

  • procurarsi un contenitore per raccolta feci 
  • trascrivere sul contenitore cognome e nome
  • effettuare la raccolta possibilmente al mattino del giorno in cui il campione verrà consegnato in laboratorio o, al massimo, il pomeriggio precedente avendo l'avvertenza di conservare il campione in frigorifero (non congelare)
  • emettere le feci su una superficie asciutta e pulita (vaso di raccolta, catino, carta igienica...., non nel W.C. )
  • raccogliere con la paletta del contenitore un quantitativo di feci delle dimensioni di una noce nel caso di feci formate o per un terzo del volume del contenitore nel caso di feci liquide o scomposte(non riempire completamente il contenitore)
  • richiudere accuratamente il contenitore

NOTA: nelle quattro settimane precedenti la raccolta non deve essere effettuata alcuna terapia antibiotica

 

Esame colturale dell'espettorato - Ricerca micobatteri ( microscopica e colturale ) nell'espettorato

Esame colturale dell'espettorato

  • procurarsi un barattolo sterile ad imboccatura larga ( da ' urinocoltura ' )
  • trascrivere sul contenitore cognome e nome
  • raccogliere il campione al mattino a digiuno
  • effettuare una accurata pulizia del cavo orale con abbondanti risciacqui e gargarismi ( può essere utilizzata l'acqua minerale meglio se naturale, non devono essere utilizzati collutori disinfettanti )
  • raccogliere l'espettorato direttamente nel barattolo sterile dopo alcuni colpi di tosse ( il materiale deve provenire dalle basse vie aeree ed essere il meno possibile contaminato dalla saliva )
  • richiudere accuratamente il contenitore
 

Esame colturale del liquido seminale ( spermiocoltura ) - Ricerca micoplasmi nel liquido seminale

  • procurarsi un barattolo sterile ad imboccatura larga ' per urinocoltura '
  • trascrivere sul contenitore cognome e nome
  • effettuare la raccolta al mattino del giorno in cui verrà consegnato il campione avendo osservato astinenza dai rapporti sessuali per i tre giorni precedenti
  • dopo avere urinato lavare accuratamente le mani e il pene ( retraendo la cute del glande ) con acqua e sapone
  • risciacquare abbondantemente
  • raccogliere il liquido seminale direttamente nel contenitore avendo cura di non toccare con le mani o i genitali i bordi e l'interno dello stesso
  • richiudere accuratamente il barattolo

NOTA: se richiesta anche l'urinocoltura seguire prima le istruzioni per la raccolta dell'urina e successivamente quella per la spermiocoltura

 

Scotch test

procurarsi dello scotch trasparente ( formato standard ) e, presso uno dei centri sotto elencati, l'apposito vetrino
al mattino prima delle normali operazioni igieniche:

1. tagliare una striscia di scotch lunga circa 5 cm.
2. Rivoltare la striscia sul dito medio mantenendo la parte adesiva all'esterno
3. Toccare alcune volte l'orifizio anale
4. Fare aderire la striscia di scotch al vetrino mantenendola ben distesa
5. Riporre il vetrino nel dispositivo fornito dal Centro Prelievi e richiuderlo accuratamente

Elenco dei "Centro Prelievi" ai quali rivolgersi per la distribuzione dei vetrini :

  • C.P. Ospedale Estense - Modena
  • C.P. Nuovo Ospedale S.Agostino-Estense-Baggiovara
  • C.P. Ospedale vecchio di Sassuolo
  • C.P. Ospedale di Vignola
  • C.P. Ospedale di Castelfranco Emilia
  • Laboratorio Analisi Ospedale di Carpi
  • Laboratorio Analisi Ospedale di Mirandola
  • C.P. Ospedale di Finale Emilia
 

Prenotazione esami microbiologici

E' possibile scaricare una tabella in cui sono elencati gli esami microbiologici eseguibili presso il Laboratorio di Microbiologia del Nuovo Ospedale Civile S.Agostino-Estense di Baggiovara e presenti sul programma S.O.L.E. con i riferimenti per i corrispondenti esami del nomenclatore aziendale.
Questo documento è ad uso degli operatori addetti alla prenotazione degli esami.

Menu di sezione