Home
  • SOSTANZE PERICOLOSE: agenti chimici pericolosi, cancerogeni, mutageni e l'amianto
 
Logo RisCh

Sostanze pericolose: agenti chimici pericolosi, cancerogeni, mutageni e l'amianto pericolosi, cancerogeni e mutageni: la valutazione della sicurezza chimica, la nuova scheda di dati di sicurezza e gli scenari di esposizione

Convegno Nazionale - giovedì 9 OTTOBRE 2008

 
 

Libro degli atti RisCh 2008

 

Programma

 

Sessione del Mattino - ASPETTI GENERALI E GLI AGENTI CHIMICI PERICOLOSI

09,00 - Apertura delle registrazioni

09,15 - Apertura dei lavori - Saluti delle Autorità
Chairman: Giuseppe MONTERASTELLI (Regione Emilia-Romagna)
Marco MASI (Coordinamento Tecnico Interregionale della Prevenzione nei Luoghi di Lavoro)
Giuseppe SPADA (INAIL)
Roberta CURINI (ISPESL)

09,30 - Valutazione e prevenzione del rischio chimico: il ruolo dell'INAIL.
Antonio TERRACINA, Paola RICCIARDI, Stefano MASSERA, Maria Ilaria BARRA (ConTARP INAIL)

09,50 - L'ISPESL a livello della ricerca avanzata e del ruolo di consulenza per lo Stato e le Regioni.
Monica GHERARDI, Renato CABELLA, Roberta CURINI (ISPESL)

10,10 - Titolo IX D.Lgs.81/08 e REACH: le sostanze pericolose. Il ruolo delle Associazioni scientifiche.
Gianandrea GINO, Giulio SESANA (AIDII)

10,30 - Il Titolo IX D.Lgs.81/08. Come era stato progettato e come è stato realizzato.
Giancarlo MARANO (Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali)

10,50 - Il Titolo IX D.Lgs.81/08. L'indispensabile sinergia fra lo Stato e le Regioni per un'applicazione omogenea della Normativa sul territorio Nazionale.
Roberto CALISTI (Coordinamento Tecnico delle Regioni - Regione Marche)

11,10 - Il rischio chimico irrilevante per la salute. Gli orientamenti da osservare nel processo di valutazione del rischio chimico per la salute dei lavoratori.
Celsino GOVONI (Coordinamento Tecnico delle Regioni - Regione Emilia-Romagna)

11,30 - Dalla valutazione del rischio alla valutazione dell'esposizione. I risultati della sperimentazione sulla validazione del Modello per la valutazione del rischio chimico per la salute dei lavoratori: MoVaRisCh.
Claudia CASSINELLI, Anna Maria LOI (Coordinamento Tecnico delle Regioni - Regione Toscana)

11,50 - Il rischio chimico basso per la sicurezza: l'individuazione dei principali fattori per effettuare una valutazione del rischio chimico per la sicurezza.
Bruno MARCHESINI, Patrizia FERDENZI (Coordinamento Tecnico delle Regioni - Regione Emilia-Romagna)

12,10 - L'interazione fra il REACH e il Titolo IX D.Lgs.81/08. Scenari di esposizione: strumenti e finalità.
Roberto FINESI (Consulente Industriale)

12,30 Dibattito

13,00 Chiusura e conclusioni della sessione mattutina

Sessione pomeridiana - GLI AGENTI CANCEROGENI, MUTAGENI E L'AMIANTO

Chairmans: Celsino GOVONI (Azienda USL di Modena - Regione Emilia-Romagna)
Roberta CURINI (ISPESL)
Stefano MASSERA (INAIL)
GLI AGENTI CANCEROGENI, MUTAGENI
Chairman: Roberta CURINI (ISPESL)

14,30 - Protezione da agenti cancerogeni e mutageni:indicazioni per la valutazione dell'esposizione dei lavoratori ad agenti cancerogeni e mutageni.
Francesco CARNEVALE (Coordinamento Tecnico delle Regioni - Regione Toscana)

14,50 - Il significato della registrazione degli esposti ad agenti cancerogeni emutageni nell'individuazione delle priorità per gli interventi di prevenzione e protezione.
Davide FERRARI (Coordinamento Tecnico delle Regioni - Regione Emilia-Romagna)

15,10 - La gestione del rischio da agenti cancerogeni e mutageni. Le soluzioni adottabili negli ambienti di lavoro ospedalieri.
Roberto LOMBARDI (ISPESL)
L'AMIANTO
Chairman: Stefano MASSERA (INAIL)

15,30 - Protezione dai rischi connessi all'esposizione all'amianto: le novità introdotte rispetto al recepimento della direttiva 2003/18/CE del 27 marzo 2003.
Stefano SILVESTRI (Coordinamento Tecnico delle Regioni - Regione Toscana)

15,50 - Orientamenti pratici per la determinazione delle esposizioni sporadiche e di debole intensità ad Amianto: le attività ESEDI.
Fulvio CAVARIANI (Coordinamento Tecnico delle Regioni - Regione Lazio)

16,10 - Criticità applicative del Capo III Titolo IX D.Lgs.81/08 nelle esperienze di controllo dell'esposizione dei lavorartori alle fibre di amianto.
Claudio ARCARI (Coordinamento Tecnico delle Regioni - Regione Emilia-Romagna)

16,30 Dibattito

17,30 Chiusura e conclusioni della Sessione Pomeridiana

 

Segreteria del Convegno e Responsabile scientifico:

Celsino Govoni - Regione Emilia-Romagna - Azienda USL diModena
Dipartimento di Sanità Pubblica Azienda USL di Modena - ViaMarcello Finzi, n°211 - 41100Modena
Tel. 059/435130Fax059/435197 c.govoni@ausl.mo.it

 

Segreteria scientifica:

Giuseppe Gargaro - ConTARP INAIL
Roberto Lombardi - Dipartimento Igiene del Lavoro ISPESL

Ultimo aggiornamento: 15 Aprile 2019