Home
  • Controllo sanitario su animali che hanno morso persone o animali

Controllo sanitario su animali che hanno morso persone o animali

Tutti gli animali che abbiano morsicato persone o animali devono essere isolati e tenuti in osservazione da parte del Servizio Veterinario dell’Azienda USL.
Il controllo sanitario dell'animale (e comportamentale, nel caso di un cane) sarà effettuato per un periodo di dieci giorni dalla morsicatura, per valutare e certificare lo stato di salute ai fini di prevenire la diffusione della rabbia ma anche di evitare ulteriori episodi di aggressività da parte dell’animale.

L'Unità Operativa si attiva a seguito di segnalazione scritta (da Pronto Soccorso, Medico di medicina generale, Veterinario libero professionista, Forze dell'Ordine, Comune, cittadino).

L'osservazione dell'animale può essere coattiva presso il canile comunale o fiduciaria presso il domicilio del proprietario, previa autorizzazione e a determinate condizioni.
Il referto viene trasmesso al Servizio Igiene Pubblica Profilassi delle Malattie Infettive del luogo di residenza della persona o proprietario di animale che ha subito il morso.

 
Ultimo aggiornamento: 15 Aprile 2019