Home
  • Disabilità: Handicap (L. 104/92)
Handicap (L. 104/92)

Possono inoltrare domanda di accertamento dello stato di handicap tutti i cittadini italiani di ogni età affetti da patologie invalidanti, tra cui sono ricomprese, diversamente da quanto stabilito per l’invalidità civile, anche quelle dipendenti da causa di guerra, di lavoro o di servizio.

 L’art. 3 della L. 104/92 definisce la condizione di handicap secondo due livelli di gravità cui corrispondono diverse agevolazioni fiscali e tributarie:
- al comma 1: si riconosce l’ handicap alla persona che “presenta una minorazione fisica, psichica o sensoriale, stabilizzata o progressiva che è causa di difficoltà di apprendimento, di relazione o di integrazione lavorativa e tale da determinare un processo di svantaggio sociale o di emarginazione”.
Agevolazioni fiscali e tributarie: detrazioni IRPEF e IVA agevolata per l’acquisto di sussidi tecnici e informatici, per lavori finalizzati al superamento di barriere architettoniche; esenzione bollo auto e IVA agevolata sull’acquisto di autovetture per i titolari di patente di guida speciale con prescrizione di adattamenti da parte della Commissione Medica Locale per le patenti di guida; per i titolari di invalidità superiore ai 2/3, priorità di scelta tra le sedi disponibili per i vincitori di concorso presso ente pubblico e diritto di precedenza nei trasferimenti a domanda, ecc.

- al comma 3: si riconosce l'handicap in situazione di gravità “quando la minorazione, singola o plurima, abbia ridotto l’autonomia personale, correlata all’età, in modo da rendere necessario un intervento assistenziale permanente continuativo e globale nella sfera individuale o in quella di relazione”
Agevolazioni fiscali e tributarie: oltre alle precedenti, 3 giorni di permesso retribuito mensile per il portatore di handicap o a chi presta assistenza, congedo retribuito per assistenza al figlio con handicap, ecc.

Le disposizioni relative ai pazienti affetti da patologie oncologiche sono le stesse riportate in merito all’invalidità civile.

 

Consulta il sito dell'Agenzia dell'Entrate, per essere sempre aggiornato sulle agevolazioni fiscali e tributarie.

Ultimo aggiornamento: 04 Settembre 2018