Home

Condividi

Medici di Emergenza Territoriale. Firmato l’accordo: piena valorizzazione dei MET

Firmato l'accordo tra Azienda USL di Modena e i Medici di emergenza territoriale, con l'obiettivo di una piena valorizzazione di questa figura professionale, che si integra con i colleghi di Pronto soccorso e svolge attività di soccorso su mezzi mobili e, nella nostra Regione, anche attività di Osservazione breve intensiva nell'ambito del Dipartimento di emergenza urgenza.

La firma è giunta dopo un approfondimento sulle attività da svolgere che garantisse coerenza con le indicazioni regionali e con analoghi accordi stipulati nelle altre aziende sanitarie dell’Emilia Romagna. In ragione di obiettivi specifici previsti al suo interno, la remunerazione risulta migliorativa e le condizioni di trattamento puntano alla massima omogeneità con quelle dei dipendenti nel caso delle attività aggiuntive che i MET possono  svolgere. Importante anche la formazione, con l’inserimento dei MET a pieno titolo nei programmi di formazione aziendale e dipartimentale.

Un accordo stipulato in un clima di collaborazione che ha permesso il raggiungimento di obiettivi pienamente condivisi da tutte le parti. Obiettivi particolarmente rilevanti in un contesto nazionale che interessa anche l’intera nostra Regione – che vede una oggettiva carenza di medici che operino nel campo dell’emergenza urgenza – nel quale l’Azienda USL di Modena si adopera costantemente con concorsi a tempo determinato e indeterminato, per garantire il mantenimento della continuità e appropriatezza dell'assistenza.

 
 

[8 settembre 2018]

Ultimo aggiornamento: 11 Settembre 2018