Home

Condividi

Andare a “caccia” di castagne evitando il rischio zecche

Anche in autunno occhio alle punture, possono trasmettere malattie anche gravi

Autunno tempo di castagnee passeggiate nella natura, attenzione però alle zecche, che proliferano nei luoghi ricchi di vegetazione, freschi e umidi. Dopo la campagna di prevenzione della scorsa estate, l’Azienda USL di Modena mette nuovamente in guardia i cittadini sulla pericolosità di questi parassiti, che possono trasmettere gravi malattie all'uomo (tra cui la Malattia di Lyme).

Le raccomandazioni. Sempre validi i consigli di utilizzare repellenti specifici e abbigliamento idoneo (maglia e pantaloni lunghi, calzini bianchi e scarpe chiuse), camminare lungo i sentieri segnati, evitando di addentrarsi nella vegetazione. Una volta tornati a casa, è bene lavare i vestiti a 60° e procedere a un’ispezione accurata del corpo per rilevare l’eventuale presenza del parassita.

Come agiscono. Le zecche non saltano e non volano sulle loro vittime, ma si appostano all’estremità delle piante; grazie all’anidride carbonica emessa e al calore dell’organismo, avvertono la presenza di un potenziale ospite e vi si insediano conficcando il loro rostro (apparato boccale) nella cute e cominciando a succhiarne il sangue. Il morso è generalmente indolore, tanto che spesso passa inosservato. Generalmente rimangono attaccate all’ospite da 2 a 7 giorni e poi si lasciano cadere spontaneamente.

Cosa fare. In caso di puntura, bisogna prima rimuovere la zecca utilizzando le apposite pinze reperibili in farmacia e successivamente disinfettare l’area. Il parassita va poi riposto all’interno di un contenitore chiuso, che dev’essere portato al Servizio Veterinario dell’Azienda USL per l’identificazione o altri approfondimenti.

Dal medico. È bene consultare il proprio medico, specialmente se non si riuscisse a togliere la zecca, se dovessero insorgere infezioni o arrossamenti localizzati, febbre e dolori articolari o in caso di mancata copertura della vaccinazione antitetano.

 
 
 

[4 novembre 2018]

Ultimo aggiornamento: 06 Novembre 2018