Condividi

Castelfranco, due casi di TBC

Già fissato l’incontro con genitori e personale scolastico per informare sulla malattia

Sono stati segnalati alla Pediatria di Comunità e al Servizio igiene pubblica dell’Azienda USL di Modena due casi di micobatteriosi tubercolare (TBC) relativi a due minori appartenenti allo stesso nucleo familiare e residenti a Castelfranco Emilia. I due minori sono già a casa da scuola e sono in buone condizione di salute e, come di solito avviene in ambito scolastico, il caso si presenta a bassa contagiosità.

Come previsto dai protocolli delle malattie infettive, l'Azienda USL ha immediatamente avviato tutte le procedure previste per l'individuazione dei contatti, lo svolgimento degli accertamenti necessari, la sorveglianza sanitaria dei contatti e la comunicazione alle famiglie coinvolte. Genitori e personale scolastico delle classi interessate sono stati invitati ad un incontro nel corso del quale gli esperti dell’Azienda sanitaria forniranno tutte le informazioni sulla malattia, sulla sua prevenzione e sugli accertamenti indicati.

 

[22 novembre 2018]

Ultimo aggiornamento: 23 Novembre 2018