Home

Condividi

Un anno di ambulatorio andrologico a servizio del territorio

Attivo alla Casa della Salute Regina Margherita, è un presidio fondamentale di prevenzione e diagnosi precoce per la salute sessuale e riproduttiva

Cresce l’attenzione alla salute riproduttiva dei giovani: grazie al coinvolgimento sul Distretto di Castelfranco Emilia di diversi attori l’Azienda USL ha dato vita, poco più di un anno fa, a un nuovo ambulatorio andrologico. Situato presso la Casa della Salute “Regina Margherita”, il servizio, ad accesso diretto e gratuito, si rivolge a ragazzi e giovani dai 14 ai 34 anni, offrendo risposte alle loro domande e promuovendo una maggiore attenzione alla salute sessuale e riproduttiva.

La sinergia tra i professionisti dell’Azienda USL di Modena e la comunità locale, in particolare amministrazione comunale, scuole e associazioni sportive e di volontariato, ha permesso di accrescere la sensibilità su questo tema, e i frutti non si sono fatti attendere: negli ultimi mesi, infatti, l’ambulatorio ha fatto registrare una forte crescita nell’affluenza, con un incremento delle richieste di accesso.

Il crescente bisogno di informazione è stato sollecitato attraverso incontri con gli studenti e con il mondo dello sport; dopo un primo bilancio è già in programma un ulteriore passo in avanti nella qualificazione del percorso con il crescente coinvolgimento di Medici di Medicina Generale e Pediatri, per una formazione specifica sui temi della prevenzione e individuazione precoce dei disturbi e delle patologie andrologiche.

 
 

L’ambulatorio andrologico

Rivolto agli adolescenti e ai giovani adulti dai 14 ai 34 anni, è uno spazio aggiuntivo che integra i servizi dello Spazio giovani presso il Consultorio. È presente uno specialista per attività di informazione, consulenza e visita. È possibile prenotare l'appuntamento, ad accesso diretto e gratuito, telefonando al n. 059 5137202.



 
 

[4 gennaio 2019]

Ultimo aggiornamento: 04 Gennaio 2019