Il primo livello di assistenza al bimbo obeso

Il primo livello di assistenza coinvolge in modo strategico il pediatra di libera scelta che, dopo aver valutato il caso, aiuta il bambino e la sua famiglia a prendere coscienza dell’eccesso di peso e inizia un percorso di supporto motivazionale con l'obiettivo di ottenere:

  • il miglioramento delle abitudini alimentari
  • l'aumento dell'attività fisica
  • la riduzione della sedentarietà
 

L'approccio terapeutico educativo del pediatra prevede una serie di azioni importanti, in particolare:

  1. il monitoraggio costante, attraverso controlli programmati, del peso del bambino e dei cambiamenti dei suoi stili di vita (alimentazione e attività fisica) 
  2. il supporto al bambino e alla sua famiglia ad impegnarsi nei cambiamenti di abitudini, fissando obiettivi semplici e raggiungibili
  3. la proposta di soluzioni pratiche sia per la preparazione e il consumo dei pasti, che per aumentare l'attività fisica individuale e familiare
 
 
Link utili
  1. Obesità infantile e percorso per il bimbo obeso
  2. Il secondo livello di assistenza al bimbo obeso
  3. Il terzo livello di assistenza al bimbo obeso
  4. Prevenire e curare l’obesità infantile: l’Ausl attiva il Percorso per il bambino obeso (comunicato stampa)
Ultimo aggiornamento: 12 Aprile 2019