Home
  • Newsletter n° 31
Logo Newsletter
Newsletter n° 31 - SPSAL AUSL Modena - Aprile 2019
 

La newsletter contiene immagini e link che il programma di posta elettronica potrebbe non visualizzare correttamente.
In questo caso, si consiglia di consultare la versione online dove possono essere inoltre consultate tutte le edizioni precedenti della newsletter Modena Prevenzione & Sicurezza.

 

INIZIATIVE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA NEL SALONE DELLA SALUTE E SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO - AMBIENTE LAVORO 2019

A Bologna presso il Quartiere Fieristico, nei giorni 15, 16, 17 ottobre 2019, si terrà il XIX Salone della Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro, principale manifestazione in ambito nazionale.
Tra le altre iniziative, il Salone ospiterà:

Quattro convegni organizzati dalla Azienda Unità Sanitaria Locale (AUSL) di Modena per la Regione Emilia-Romagna (RER), l'Istituto Nazionale per l'Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro (Inail), il Gruppo Tecnico Interregionale per la Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro e il Gruppo Tecnico Interregionale REACH e CLP in collaborazione con diversi Enti e Organismi, fra i quali l'Ordine Interprovinciale dei Chimici e dei Fisici dell'Emilia-Romagna, l'Ordine degli Ingegneri della Provincia di Bologna, il Comitato Tecnico di Coordinamento Nazionale REACH e l'UnionCamere dell'Emilia-Romagna.

 

Scaletta dei Convegni NAZIONALI Inail-RER-AUsl di Modena:

  1. 15 Ottobre 2019 ore 9.00-13.30 - REACH-OSH_2019 - SOSTANZE PERICOLOSE: Valutazione del rischio, Scheda di Dati di Sicurezza, Scenari di Esposizione, Misure di gestione del rischio
  2. 16 Ottobre 2019 ore 9.00-13.30 - REACH-OSH_2019 - SOSTANZE PERICOLOSE: Valutazione dell’esposizione, Misurazioni e Monitoraggi, Autorizzazione e Restrizione all’uso
  3. 17 Ottobre 2019 ore 9.00-17.30 - dBA2019 - Agenti fisici e salute nei luoghi di lavoro
  4. 16 Ottobre 2019 ore 9.00-17.30 - ASL_incontri - Lo stato di salute e di sicurezza dei lavoratori: facciamo il punto

1. Call for papers - Informazione per la presentazione di relazioni ed articoli da pubblicare. 
2. INFO sulla BIBLIOTECA di REACH, RisCh, dBA e SICUREZZA.

 
Logo REACH-OSH_2019 Valutazione del rischio

REACH-OSH_2019. SOSTANZE PERICOLOSE: Valutazione del rischio, Scheda di Dati di Sicurezza, Scenari di Esposizione, Misure di gestione del rischio

Bologna – Martedì 15 ottobre 2019 ore 9.00-13.30, nell'ambito di AMBIENTE-LAVORO 2019 - Quartiere Fieristico di Bologna

Il Convegno Nazionale REACH-OSH_2019 approfondirà le corrette interazioni fra Normativa di Prodotto e Normativa Sociale da applicare nei luoghi di lavoro, alla luce della Campagna 2018-19 dell'Occupational Safety and Health Administration (OSHA) riguardante la «Salute e Sicurezza negli ambienti di lavoro in presenza di sostanze pericolose», che mira a sensibilizzare in ambito europeo sui rischi posti dalle sostanze pericolose impiegate negli ambienti di lavoro e a promuovere una cultura di prevenzione da tali rischi.
Chiunque sia interessato all’applicazione della Normativa in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro in presenza di sostanze pericolose è stimolato a collaborare , a livello nazionale, per garantire che gli obblighi da adottare ai sensi del Regolamento REACH non siano in contrasto con gli adempimenti contenuti nel Titolo IX, Capi I e II, del decreto legislativo N.81/2008.

Ai fini di una corretta e completa valutazione del rischio chimico nei luoghi di lavoro, l’iniziativa vuole sollecitare, oltre all’ormai auspicabile miglioramento della completezza e della coerenza, anche la necessaria correttezza e qualità dei dati contenuti nelle schede di dati di sicurezza e dei corrispondenti scenari espositivi. Una delle strategie più redditizie per migliorare la gestione del rischio chimico occupazionale è quella di individuare con attenzione l'identità delle sostanze che si impiegano nei luoghi di lavoro e applicare correttamente le informazioni reperite nelle sezioni specifiche della Scheda di Dati di Sicurezza (SDS) più rilevanti per scegliere le migliori e adeguate misure di prevenzione e protezione, partendo dal presupposto che la SDS è la fonte informativa giuridica più importante per una corretta valutazione del rischio chimico nei luoghi di lavoro.

È possibile inviare contributi tecnico-scientifici entro il 20 maggio 2019. Per informazioni e proposte di relazioni: reach2019@ausl.mo.it

 
Logo Reach-OSH_2019-Valutazione dell'esposizione

REACH-OSH_2019. SOSTANZE PERICOLOSE: Valutazione dell’esposizione, Misurazioni e Monitoraggi, Autorizzazione e Restrizione all’uso

Bologna – Mercoledì 16 ottobre 2019 ore 9.00-13.30, nell'ambito di AMBIENTE-LAVORO 2019 - Quartiere Fieristico di Bologna

L'esposizione alle sostanze pericolose negli ambienti lavorativi è molto più comune e problematica di quanto s'immagini. Le sostanze pericolose nel luogo di lavoro, siano esse agenti chimici pericolosi o agenti cancerogeni/mutageni, possono causare un'ampia gamma di problemi di salute e costituire anche un rischio per la sicurezza dei lavoratori. La strategia più redditizia per migliorare le conoscenze sulle sostanze pericolose è quella di procedere ad una corretta misurazione dell’esposizione occupazionale utilizzando criteri di qualità, individuando innanzitutto la loro precisa identità al fine di poterle determinare assegnando un valore di concentrazione riproducibile. La conoscenza e l’uso corretto dei Valori Limite di Esposizione Professionale sono fondamentali per garantire la protezione dei lavoratori esposti a sostanze chimiche pericolose. L’effettuazione di una misurazione corretta è utile anche per verificare e migliorare le misure di gestione del rischio chimico ed adempiere correttamente agli obblighi di autorizzazione e restrizione all’uso delle stesse sostanze il cui impiego può essere ammesso nei luoghi di lavoro solo mediante l’adempimento degli obblighi imposti dal Regolamento REACH. Tuttavia si è anche consapevoli che “tutto non si possa misurare” e pertanto in certi casi risulta molto utile impiegare modelli o algoritmi o procedure di calcolo validate che consentano di stimare preliminarmente le esposizioni lavorative da testare.

È possibile inviare contributi tecnico-scientifici entro il 20 maggio 2019. Per informazioni e proposte di relazioni: reach2019@ausl.mo.it

 
Logo dBA2019

dBA2019 - Agenti fisici e salute nei luoghi di lavoro

Bologna - Giovedì 17 ottobre 2019 ore 9.00-17.30, nell'ambito di AMBIENTE - LAVORO 2019 - Quartiere Fieristico di Bologna

Tra i principali rischi per la salute nei luoghi di lavoro figurano gli agenti di natura fisica ed in particolare rumore, vibrazioni meccaniche trasmesse al sistema mano-braccio e al corpo intero, radiazioni ottiche artificiali (incoerenti e coerenti), radiazioni ottiche naturali (UV da radiazione solare), campi elettromagnetici, radiazioni ionizzanti. Non sono certamente trascurabili gli effetti sulla salute di altri fattori di rischio di natura fisica presenti nei luoghi di lavoro, quali microclima, ultrasuoni, infrasuoni ed atmosfere iperbariche.
Si osserva che in Italia i lavoratori sottoposti a sorveglianza sanitaria a seguito di esposizione ad agenti fisici sono alcuni milioni e pertanto resta di fondamentale importanza diffondere e condividere attività ed esperienze di studio e monitoraggio degli agenti fisici in ambito occupazionale.
Con il convegno dBA2019 - Agenti fisici e salute nei luoghi di lavoro ci si pone l’obiettivo di approfondire gli aspetti legati agli agenti fisici e ai loro effetti sulla salute dei lavoratori, attraverso la diffusione di esperienze riguardanti la valutazione del rischio, le metodologie/tecnologie innovative per il controllo degli agenti fisici, l’implementazione di interventi di prevenzione e protezione efficienti ed efficaci, le azioni di supporto alle piccole e medie imprese per il raggiungimento di livelli standard minimi di salute e sicurezza sul posto di lavoro, quali banche dati e procedure guidate di valutazione dei rischi. Come tradizione nell’ambito del convegno sarà dato adeguato spazio anche alle novità normative, tra queste il recepimento della Direttiva Europea 2013/59/Euratom sulla protezione dalle Radiazioni Ionizzanti.

È possibile inviare contributi tecnico-scientifici entro il 20 maggio 2019. Per informazioni e proposte di relazioni: dBA2019@ausl.mo.it

 
Logo ASLincontri 2019

ASL_incontri - Lo stato di salute e di sicurezza dei lavoratori: facciamo il punto

Bologna – Mercoledì 16 ottobre 2019 ore 9.00-17.30, nell'ambito di AMBIENTE-LAVORO 2019 - Quartiere Fieristico di Bologna

Il convegno si propone come momento di analisi e riflessione sulla salute globale dai lavoratori, alla luce dei più recenti dati epidemiologici e dei primi risultati di alcuni progetti di prevenzione e promozione della stessa salute realizzati nell’ambito dei Piani Regionali di Prevenzione. Vuole inoltre rappresentare una occasione di discussione e confronto tra Istituzioni, Parti Sociali, Società scientifiche e Associazioni dei professionisti sui temi della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, da cui potranno emergere spunti e indicazioni utili alla fase di elaborazione e predisposizione dei nuovi Piani della Prevenzione.

 

Call for papers - Informazione per la presentazione di relazioni ed articoli da pubblicare

I Convegni della Regione Emilia-Romagna, Inail ed Azienda USL di Modena si rivolgono principalmente alle imprese, ai consulenti privati e ai tecnici pubblici che si occupano di valutazione del rischio ed igiene industriale, ai Medici Competenti, ai Responsabili e agli addetti dei Servizi di Prevenzione e Protezione aziendali e agli Organi di controllo.

I Convegni hanno l'obiettivo prioritario di fare comprendere l'importanza che riveste l'applicazione delle Normative europee e la loro corretta integrazione nell'ambito delle Normative sociali nazionali relative la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro.

Su questi temi vengono richiesti contributi tecnico-scientifici, in particolar modo se riferiti ad esperienze in specifici settori produttivi, con ulteriore attenzione alle attività condotte in materia di vigilanza e controllo.
In tal caso, ai fini della presentazione di una relazione, bisogna attenersi alle istruzioni sotto riportate oppure contattare le Segreterie dei Convegni scrivendo alle e-mail indicate per ogni iniziativa. Le proposte di relazioni devono essere inviate, entro il 20 maggio 2019 ai seguenti indirizzi di posta elettronica:

  1. reach2019@ausl.mo.it per REACH-OSH_2019 - SOSTANZE PERICOLOSE: Valutazione del rischio, Scheda di Dati di Sicurezza, scenari di esposizione, misure di gestione del rischio
  2. reach2019@ausl.mo.it per REACH-OSH_2019 - SOSTANZE PERICOLOSE: Valutazione dell’esposizione, Misurazioni e Monitoraggi, Autorizzazione e Restrizione all’uso
  3. dBA2019@ausl.mo.it per dBA2019 - Agenti fisici e salute nei luoghi di lavoro
 

Istruzioni per presentare una Relazione/Articolo

È necessario inviare gli abstract entro il 20 MAGGIO 2019 alle Segreterie dei Convegni tramite e-mail agli indirizzi sopra indicati riportando:

  • Titolo del lavoro;  
  • Nomi e Cognomi degli Autori e relativi Enti/Aziende di appartenenza;  
  • Nominativo, indirizzo, telefono fisso, cellulare, fax e e-mail dell'Autore di riferimento;  
  • Riassunto con descrizione del problema affrontato e sintesi delle conclusioni (abstract di max 20 righe, times new roman, corpo 11, normale, maiuscolo/minuscolo margini pagina 12cm x 6cm).

Si prega di fornire tutte le informazioni in modo chiaro e conciso; la Segreteria respingerà i lavori se mancanti dei dati necessari richiesti.
Gli abstract pervenuti in ritardo saranno accettati con riserva.
Tutte le Relazioni accettate saranno pubblicate per esteso sugli Atti congressuali. Inoltre, alcuni dei lavori pervenuti potranno essere selezionati per essere presentati in forma orale come casi di studio nell'ambito dei convegni. Successivamente, la Segreteria avrà cura di fornire i parametri dell'impaginazione e gli opportuni moduli per la stesura dei testi che dovranno pervenire improrogabilmente entro il 30 Giugno 2018 per consentire che il volume degli Atti sia disponibile in occasione del Convegno stesso.

 
Logo Ambiente Lavoro


 

INFO sulla BIBLIOTECA di REACH, RisCh e dBA

Sono stati pubblicati on-line i Libri in formato pdf delle iniziative nazionali ed internazionali su REACH, CLP e Valutazione del Rischio chimico nei luoghi di lavoro organizzate dalla Regione Emilia-Romagna negli ultimi 8 anni.

 
Logo: Collana REACH

REACH_2018 - SOSTANZE PERICOLOSE. L’Identificazione delle sostanze nell’ambito della Registrazione, Autorizzazione, Restrizione e gestione del rischio da agenti chimici pericolosi, cancerogeni, mutageni nei luoghi di lavoro, accedi
REACH_2017 - L'applicazione dei Regolamenti REACH e CLP nei luoghi di vita e di lavoro: Registrazione 2018. Autorizzazione e Restrizione all'uso. Scenari di Esposizione e Schede di Dati di Sicurezza. Sostanze SVHC negli articoli, accedi
REACH_EDILIZIA_2016 - L'applicazione dei Regolamenti REACH e CLP nell'ambiente da costruire e nell'ambiente costruito, accedi
REACH_2016 - L'applicazione dei Regolamenti REACH e CLP e le novità nella gestione del rischio chimico nei luoghi di vita e di lavoro, accedi
REACH_SANITÀ_2015 - L'applicazione dei Regolamenti Europei delle Sostanze Chimiche in ambito sanitario, accedi
REACH_2015 - L'applicazione dei Regolamenti REACH e CLP nei luoghi di lavoro, accedi  
REACH_2014 - I regolamenti Europei REACH e CLP - l'interazione fra le normative sociali e di prodotto, il confronto e l'assistenza alle imprese, l'armonizzazione europea dei controlli, accedi

 
Logo: La biblioteca di RisCh

RisCh'2014 - L'aggiornamento della valutazione del rischio da agenti chimici pericolosi, cancerogeni e mutageni: la valutazione della sicurezza chimica, la nuova scheda di dati di sicurezza e gli scenari di esposizione, accedi
RisCh'2012 - Agenti chimici pericolosi, cancerogeni, mutageni, REACH,CLP, SDS, accedi
RisCh'2011 - Le nuove valutazioni del rischio da agenti chimici pericolosi e dell'esposizione ad agenti cancerogeni, accedi
RisCh'2010 - Le sostanze pericolose nei luoghi di lavoro, accedi
RisCh'2008 - Sostanze pericolose: agenti chimici pericolosi, cancerogeni, mutageni e l'amianto pericolosi, cancerogeni e mutageni, accedi

 
Logo: Collana dBA

dBA 2018 - I rischi fisici nei luoghi di lavoro, accedi
dBA 2017- Radiazioni ionizzanti e non ionizzanti: valutazione e protezione alla luce della nuova normativa europea, accedi
dBA 2016 - Campi Elettromagnetici nei luoghi di lavoro. Legislazione, Valutazione, Tutela, accedi
dBA 2015 - Trent'anni di Prevenzione e Protezione dagli Agenti Fisici, accedi
dBA 2014 - Agenti Fisici nei luoghi di lavoro: aggiornamenti, approfondimenti, esperienze, accedi
dBA 2012 - Aggiornamenti, sul rischio Rumore. Valutazione, prevenzione e protezione nei luoghi di lavoro, accedi
dBA 2010 - RISCHI FISICI: valutazione, prevenzione e bonifica nei luoghi di lavoro. A che punto siamo, accedi
dBA 2008 - Titolo VIII del DLgs. 81/2008 Prevenzione e Protezione da Agenti Fisici negli Ambienti di Lavoro, accedi

 
Logo: SICUREZZA

SICUREZZA_2017 - La gestione della sicurezza delle attrezzature di lavoro: i controlli e le  verifiche periodiche, accedi

 

Per il Salone della Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro Ambiente Lavoro 2019 e tutte le iniziative collegate,  continua

La informiamo, ai sensi del D.Lgs. 196/03, che il trattamento dei suoi dati è finalizzato unicamente alle comunicazioni di cui sopra e che il suo indirizzo non sarà trasferito ad alcun soggetto esterno a questo Dipartimento. Il Responsabile del trattamento dei Suoi dati personali per l'Azienda USL di Modena è la Direzione Amministrativa del Dipartimento di Sanità Pubblica della AUSL Modena, Strada Martiniana 21, 41026 Baggiovara di Modena. In relazione al trattamento dei dati personali, lei potrà direttamente, in ogni momento, esercitare i diritti di cui all'art. 7 (come, ad esempio, l'aggiornamento, l'integrazione, la rettifica, la cancellazione dei dati, ecc.), scrivendo a: Azienda USL di Modena - Dipartimento di Sanità Pubblica Segreteria della Direzione Amministrativa Strada Martiniana 21, 41026 Baggiovara di Modena o alla casella di posta elettronica: comunicazionedsp@ausl.mo.it

Qualora non desiderasse ricevere questa newsletter la invitiamo a rispondere a questa e-mail scrivendo "Modena Prevenzione & Sicurezza" nel testo a: comunicazionedsp@ausl.mo.it

 
Ultimo aggiornamento: 30 Aprile 2019