Home

Condividi

Influenza, terminato il periodo epidemico

L’incidenza torna ai livelli di base. Sempre valido l’invito ad adottare le misure di prevenzione per tenere lontane le malattie infettive

La curva epidemica dell’influenza è giunta ai livelli di base e il periodo epidemico può considerarsi terminato nella maggior parte delle regioni italiane, Emilia-Romagna compresa. È ciò che si evince dai dati del Sistema nazionale di sorveglianza InfluNet, aggiornato al 10 aprile: nella quattordicesima settimana del 2019, l’incidenza delle sindromi influenzali è tornata ai livelli di base, con 2,09 casi per mille assistiti. Il numero di casi stimati in Italia in questa settimana è pari a circa 126.000, per un totale, dall’inizio della sorveglianza, di circa 7.921.000 casi. Il picco stagionale era stato raggiunto nella quinta settimana – vale a dire tra la fine di gennaio e l’inizio di febbraio –, ritornando così alla tempistica usuale (come nella maggior parte delle stagioni influenzali precedenti), con un livello di incidenza paragonabile a quello della scorsa stagione influenzale.

A livello provinciale, nei giorni scorsi è stato segnalato al Servizio di Igiene Pubblica dell’Azienda USL di Modena un altro caso grave. Il bilancio a oggi è di 15 casi gravi cui si aggiungono 4 decessi. Lo scorso anno nel modenese a conclusione dell'epidemia sono state stimate 82mila persone ammalate di influenza con 19 casi gravi e 5 decessi.

“Se il periodo epidemico può essere considerato terminato, è sempre valido l’invito all’adozione delle misure generiche di prevenzione – chiarisce Giovanni Casaletti, direttore del Servizio di Igiene pubblica dell’Azienda USL di Modena –. Solo così, con l’impegno di tutti a rispettare semplici regole di prevenzione, tra cui lavarsi spesso le mani con il sapone e coprirsi naso e bocca ogni volta che si starnutisce o si tossisce e poi lavarsi le mani, si può limitare la diffusione di malattie infettive che si diffondono per contatto e per via aerea”.

 
 

[12 aprile 2019]

Ultimo aggiornamento: 15 Aprile 2019