Home
  • Parlavo con me stesso e ho litigato!
COLLANA LE STORIE DELLA MENTE

Parlavo con me stesso e ho litigato!

...ma nel dubbio ho ragione io...

Diario
Vedo e ho visto cose che voi umani non potete nemmeno immaginare. E' forse per questo che mi controllano in ogni luogo, in ogni angolo e nella mia stessa casa. La televisioni e la radio mi avvisano e parlano con me o, più spesso, di me. Le telecamere sono ovunque, cimici, microspie, lo stesso cellulare è sotto controllo. Sanno che potrei far crollare il loro sistema perché io ho visto, io so e sono il loro maggiore pericolo. E' solo che non so cos'è che io so di così pericoloso per "loro". Devo quini stare molto attento a come muovermi fuori dalla mia casa e controllare che nessuno mi stia seguendo. Per farlo mi fermo dopo aver svoltato ogni angolo di strada e osservo chi sta arrivando da dietro a me. Vedo gente che mi guarda, a volte vedo persone che altri mi riferiscono che non esistono, qualcuno parla alle mie spalle ed appena mi giro non c'è più. Fantasmi?... Chi lo sa, se così fosse almeno saprei che dopo questa vita c'è  quella di riserva, perché questa, così, non è vita. Ed infatti a volte corro e corro e corro per scappare da tutto, ma al traguardo arriviamo sempre in due: io e la mia psicosi.

 
Ultimo aggiornamento: 04 Maggio 2020