Home

Condividi

Comunicato stampa AUSL-AOU

Mancata disdetta: sospesa la sanzione Rimane importante disdire per tempo, a vantaggio di chi ha più bisogno

Messaggio dell’AUSL di Modena a chi ha prenotato una prestazione: arriva tramite il recall che ricorda l’appuntamento e, in questi giorni, invita i cittadini a disdire in presenza di febbre o sintomi influenzali

In caso di febbre o sintomi influenzali la invitiamo a disdire la prenotazione. Considerata la situazione legata alla diffusione del coronavirus, per gli appuntamenti programmati dal 23 febbraio 2020 e fino a nuova comunicazione sono giustificati i casi di mancata o tardiva disdetta e quindi non verrà applicata alcuna sanzione. Qualora però ritenga di non poter usufruire della prestazione la preghiamo comunque di disdire sempre la prenotazione”.

 

È parte del messaggio che sarà inserito nella tradizionale “chiamata telefonica” – o recall – dell’AUSL che ricorda ai cittadini gli appuntamenti prenotati: adesso, contiene anche l’invito a evitare ospedali e ambulatori in caso di sintomi respiratori e ricorda che non sarà applicata la sanzione in caso di mancata o tardiva disdetta.  

Per tutti gli appuntamenti programmati dal 23/2/2020 e fino a nuova comunicazione, infatti, la Regione Emilia-Romagna ha stabilito di non applicare la sanzione per mancata disdetta in caso di spostamenti e annullamenti senza l’anticipo di due giorni lavorativi previsto dalla normativa.

Niente sanzione è vero, ma la richiesta di un gesto di responsabilità da parte dei cittadini che sono comunque invitati a comunicare, ogni volta che sia possibile, la disdetta nei tempi utili, anche per dare modo di rimettere a disposizione le prestazioni per chi ne abbia davvero necessità. La disdetta nei tempi previsti, infatti, è un gesto di rispetto nei confronti degli altri, che consente di migliorare l'efficienza del sistema a vantaggio di tutti.

 

Disdire o spostare una prenotazione

L’invito è usufruire delle modalità di accesso telefoniche o via web che l’AUSL di Modena mette a disposizione. La disdetta di un appuntamento può essere effettuata in qualsiasi momento (24 ore su 24):

 
  • per telefono, al numero verde 800 239123. Alla risposta, si devono digitare il codice di disdetta e il codice di controllo indicati sul modulo di prenotazione
  • online, accedendo al servizio "CUPWeb disdici prenotazione"
  • con la App "ER Salute"

Quanto alla necessità di spostamento è possibile chiamare il numero verde 800239123 tutti i giorni da lunedì a venerdì dalle ore 8 alle ore 18 ed il sabato dalle ore 8 alle ore 13.  

Tutte le modalità di prenotazione e disdetta sono contenute nella pagina http://www.ausl.mo.it/prenotare-disdire: l’invito è privilegiare quelle senza contatto fisico.

 

 

Se è urgente, non puoi aspettare: prenota subito

Dal primo marzo è cambiata la validità delle ricette con priorità B: le prestazioni devono essere prenotate entro 7 giorni, al termine dei quali la prescrizione non sarà più valida

Dal primo marzo scorso le ricette urgenti con priorità B hanno validità di 7 giorni. La novità, introdotta dal Piano regionale di governo delle liste d’attesa, si basa sui principi di equità e di appropriatezza della prescrizione: una determinata prestazione di specialistica ambulatoriale a cui è stato assegnato il carattere di urgenza dev’essere prenotata entro pochi giorni per mantenere e giustificare la priorità assegnata.

 

[3 marzo 2020]

Ultimo aggiornamento: 04 Marzo 2020