Home

Condividi

880 mascherine donate all’AUSL dall’Ordine dei Medici. Andranno ai Medici di Continuità Assistenziale

Sono state donate all’Azienda USL di Modena dall’Ordine dei medici chirurghi e odontoiatri di Modena 880 mascherine FFP2 destinate ai medici della Guardia Medica di tutta la provincia, con l’invito a tutta la medicina generale e a tutti i medici del territorio e ospedalieri a mantenere alta la guardia.

La consegna è avvenuta ieri presso la sede dell’Ordine in piazzale Boschetti, da parte del Segretario dell’Ordine, dottor Carlo Curatola, nelle mani del dottor Francesco Bellelli del Dipartimento Cure Primarie che ha portato il ringraziamento dell’Azienda USL di Modena e l’impegno a distribuirle ai 25 punti di Continuità assistenziale attivi in provincia. Si tratta della seconda donazione: altre 6500 mascherine FFP2 erano state consegnate in aprile, per i Medici di medicina generale e i Pediatri di libera scelta.

“La donazione indirizzata ai medici di Continuità Assistenziale, meglio conosciuti dalla popolazione come medici di Guardia Medica, rappresenta un gesto simbolico dell’Ordine dei medici a tutta la categoria professionale medica – ha osservato Carlo Curatola -. Per continuare ad affrontare la fase di contenimento del COVID-19 in sicurezza ed apprestarci alla fase di rilancio del paese, ripristinando via via le attività ordinarie, non possiamo abbassare la guardia. La consapevolezza dei risultati dell’ottimo lavoro svolto dai colleghi finora sul nostro territorio, non deve distogliere l’attenzione degli operatori sanitari dall’imprevedibilità con la quale il virus ha dato conferma di ricomparire in cluster”.

Le mascherine sono state collocate presso il Distretto di Modena e nei prossimi giorni saranno distribuite sugli altri distretti a medici di Continuità assistenziale.

 
 

[16 giugno 2020]

Ultimo aggiornamento: 16 Giugno 2020