Rientro da Spagna, Grecia, Croazia, Malta

Per contenere la diffusione del COVID-19, le persone che rientrano in Italia e che nei 14 precedenti hanno soggiornato o transitato in specifiche regioni della Francia (Alvernia-Rodano-Alpi, Corsica, Hauts-de-France, Île-de-France, Nuova Aquitania, Occitania, Provenza-Alpi-Costa azzurra) devono seguire queste misure di prevenzione, alternative tra loro:

  1. presentare all’atto dell’imbarco (aereo, nave, ecc...) e a chiunque sia deputato ad effettuare i controlli l’attestazione di essersi sottoposte, nelle 72 ore antecedenti all’ingresso nel territorio nazionale, ad un test (molecolare o antigenico) effettuato per mezzo di tampone e risultato negativo;
  2. sottoporsi ad un test (molecolare o antigenico) per mezzo di tampone, al momento dell’arrivo in aeroporto, porto o luogo di confine, ove possibile, oppure entro 48 ore dall’ingressonel territorio nazionale presso l’azienda sanitaria locale di riferimento
 

Come segnalare il proprio rientro

E’ necessario segnalare il proprio rientro in Emilia-Romagna attraverso il link http://salute.regione.emilia-romagna.it/rientro-estero specificando i motivi del rientro e il paese da cui si rientra.
Solo se non si ha la possibilità di compilare il modulo online, telefonare al numero 059 3963663 (dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle 16.00 e il sabato dalle ore 8.00 alle 12.00).
L’Ausl invierà alla persona che si è segnalata un SMS con le indicazioni per presentarsi a eseguire il tampone e un link con le istruzioni utili. Non è necessario porsi in isolamento, ma occorre osservare tutte le norme di prevenzione, dal distanziamento, all’uso della mascherina, al lavaggio frequente delle mani.

Inoltre, le persone che rientrano da questi paesi, anche se asintomatiche e anche se hanno già effettuato il test con la modalità  indicate al punto a), sono comunque obbligate a comunicare immediatamente il proprio ingresso, senza dover ripetere il tampone. 

 
ATTENZIONE!
In caso di insorgenza di sintomi riconducibili a COVID-19, resta fermo l’obbligo per chiunque di sottoporsi ad isolamento e segnalare tale situazione con tempestività all’Autorità sanitaria  attraverso le modalità previste (contatto con il proprio Medico di Medicina generale, Pediatra di Libera Scelta, Medico di continuità assistenziale o, in casi gravi, chiamando il 118. Non recarsi direttamente in Pronto soccorso).
 

Come conoscere l'esito del tampone

Se il tampone risulta negativo, arriverà un messaggio automatico (SMS) al numero di cellulare indicato al momento della registrazione e la persona non dovrà effettuare alcun isolamento. 
In caso di risultato positivo, l’AUSL richiamerà la persona per comunicare le relative misure di isolamento e dare avvio all’indagine epidemiologica.
Il referto del tampone sarà disponibile sul Fascicolo Sanitario Elettronico (oppure rivolgendosi al proprio Medico di Medicina Generale), una copia può essere richiesta presso le sedi indicate alla pagina www.ausl.mo.it/refertocovid.

 

Rientro da altri paesi

Accedi alla pagina informativa relativa a tutte le modalità di rientro nel modenese da paesi diversi da Spagna, Grecia, Croazia, Malta.

Ultimo aggiornamento: 22 Settembre 2020