Home

Condividi

Fiorano, il punto di bonifica per i mezzi di soccorso attivo 24 ore su 24

L’area di sanificazione, presso la sede dell’Avf, rafforza il suo servizio con uno spazio ancora più confortevole per il personale dedicato

È stata potenziata nelle ultime settimane l’area di bonifica a di Fiorano gestita dall'Azienda USL di Modena dedicata alla sanificazione delle ambulanze del 118, i mezzi delle Usca territoriali e quelli delle forze dell’ordine e vigili del fuoco.

 

In particolare, la postazione inaugurata un anno fa - ubicata presso la sede dell’Avf (Associazione Volontariato di Fiorano), aderente all’Anpas - è adesso attiva 24 ore su 24 con personale dedicato e formato in base agli accordi tra l'Azienda Sanitaria e la ditta Dussman. L’ampliamento orario (prima il servizio era dalle 9 alle 18) permetterà di pulire e sanificare ancora più mezzi, impiegati soprattutto per l’emergenza Covid, e in tempi più celeri. Il personale si occuperà anche di consegnare i dispositivi di protezione individuale nell’arco dell’intera giornata. Contestualmente ai nuovi orari, e grazie all’impegno dell’Avf, è stata migliorata la struttura che ospita il punto di sanificazione, con una serie di ristrutturazioni che garantiranno un miglior confort del personale, tra cui un’area riscaldata dove viene effettuata la svestizione.

Nella giornata di oggi l’area di bonifica è stata visitata dal sindaco di Fiorano, Francesco Tosi, la Direttrice del Distretto Sanitario di Sassuolo, Federica Ronchetti, e il presidente dell’Avf di Fiorano, Ernesto Mazzacurati.

 
 

“I momenti di gravissime difficoltà, come l'attuale pandemia, fanno emergere i punti deboli ma anche ciò che di positivo vi è nella comunità e nelle persone; emerge il bello e il buono di ciascuno di noi - afferma il sindaco di Fiorano, Francesco Tosi -. Qui ci troviamo davanti ad un esempio virtuoso: una associazione che nel volontariato assolve ad una funzione alta a servizio di tutti e dei più deboli in particolare. Questa è un'ulteriore dimostrazione della tenuta sociale del nostro paese, fondata sulla solidarietà, sul senso civico e sulla collaborazione tra pubblico e privato. Un grazie particolare al presidente Ernesto Mazzacurati e a tutti i volontari dell’Avf”.

"Grazie all'ospitalità, all'impegno e alla collaborazione con Avf, siamo riusciti ad attivare un centro di sanificazione, decontaminazione e disinfezione e dei mezzi di soccorso e trasporto per l'Azienda USL di Modena davvero importante ed efficace - dichiara la Direttrice del Distretto Sanitario di Sassuolo, Federica Ronchetti -. È un lavoro di squadra e un impegno condiviso per migliorare il lavoro di tutti e fornire un servizio efficiente al distretto ceramico in questo lungo periodo di pandemia".

 
 

“In coerenza con lo spirito di solidarietà sociale che fin dalla sua nascita 25 anni fa è sempre stato il filo conduttore del suo operato - sottolinea il presidente dell’Avf di Fiorano, Ernesto Mazzacurati -, l’Avf ha messo gratuitamente a disposizione una parte della propria sede e la collaborazione del proprio organico per la realizzazione assieme all’Azienda USL di Modena del punto sanificazione. In un’area di oltre 500 metri quadri, di cui circa 200 coperti, si è definito un percorso razionale e sicuro dei mezzi da trattare. Si sono altresì realizzati spazi opportunamente compartimentati per consentire la sanificazione degli operatori dei mezzi, la loro svestizione e successivamente la rivestizione con DPI bonificati, e la conservazione dei materiali necessari oltre ad un idoneo ricovero per l’operatore addetto”.

 
 

[1 aprile 2021]

Ultimo aggiornamento: 01 Aprile 2021