Home

Comitato Consultivo Regionale per la Qualità

Il Comitato Consultivo Regionale per la qualità dal lato del cittadino (CCRQ) è un organismo istituito presso l'Assessorato alla Sanità della Regione Emilia-Romagna (delibera di Giunta 678/2000), con funzioni consultive e propositive rispetto alla qualità dei servizi sanitari e socio-sanitari. L´obiettivo del CCRQ è verificare il miglioramento della qualità dei servizi dal punto di vista del cittadino e valorizzare l'attività dei Comitati consultivi misti (CCM), organismi costituiti a livello di Azienda Usl e di Azienda ospedaliera, come strumenti di analisi e verifica della qualità dei servizi.

I CCM sono composti in maggioranza da membri delle associazioni di volontariato e da rappresentanti delle Aziende Usl e delle Aziende Ospedaliere. Collaborano con l'Urp (l'ufficio relazioni con il pubblico), presente in ogni Azienda Usl e Azienda Ospedaliera, per rilevare il livello di soddisfazione dell'utente sui servizi sanitari e per verificare sistematicamente i reclami inoltrati dai cittadini. Hanno inoltre il compito di avviare iniziative di educazione e promozione della salute.

Il CCRQ è previsto dal 3° Piano sanitario regionale tra gli organismi che assicurano la tutela e la partecipazione dei cittadini. E' composto da un rappresentante dei Comitati consultivi misti di ogni Azienda sanitaria e degli Istituti Ortopedici Rizzoli e da rappresentati della Direzione generale sanità e politiche sociali, dell'Agenzia sanitaria regionale e di Aziende sanitarie. Il presidente è Remo Martelli. La segreteria è presso la Direzione generale sanità e politiche sociali: tel. 051 6397409.
Il Presidente del CCRQ è il dott. Pino Gino Perini del CCM IRST di Meldola
Il Vicepresidente è il dott. Antonio Cesare Guzzon del CCM dell'AUSL di Ferrara





Incontri CCRQ - Verbali

 

Anno 2018

Anno 2017

 

Relazioni CCRQ

 
Ultimo aggiornamento: 23 Ottobre 2018