1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
Ausl Modena - Testata per la stampa
  1. Facebook
  2. Twitter
  3. Linkedin
  4. YouTube

Contenuto della pagina

Ridefinizione ruoli professionali in relazione a sviluppo strategie aziendali

 Nel 2009 sono stati avviati interventi e progetti nell'ottica della gestionalità dei Dipartimenti ospedalieri e del Dipartimento di Cure Primarie, in attesa del nuovo Atto Aziendale.
Nell'ambito del Servizio Infermieristico e Tecnico, nel 2009 si è proceduto nello sviluppo del nuovo modello organizzativo  che prevede l'individuazione e il riconoscimento di posizioni di lavoro infermieristiche e tecniche al fine di sviluppare maggiormente responsabilità e competenze.

Tali posizioni, chiamate "Referente altamente professionalizzato " RAP, possono essere individuate in ambito organizzativo, di tutoraggio, di continuità e presa in carico  e  tecnico/assistenziale, in particolare nell'ambito della revisione delle modalità per garantire la continuità ospedale territorio si sta definendo la figura del case manager infermieristico
Si sono proseguite le iniziative specifiche, in particolare nell'area infermieristica, per sviluppare le competenze di governo clinico-assistenziale.  Nell'ambito del percorso di Disseminazione delle linee di indirizzo sulle lesioni da compressione, Nel 2009 si è svolto un percorso formativo sull'educazione terapeutica che ha coinvolto personale infermieristico e della riabilitazione degli ospedali e dell'assistenza domiciliare e che ha portato alla definizione di un progetto di attuazione nell'assistenza domiciliare e nelle lungodegenze. 

Nell'ambito dell'Osservatorio Aziendale sulle lesioni da compressione si è definito il programma di sorveglianza da attuare nel 2010. Sono inoltre state individuate e attuate modalità comuni su tutte le strutture dell'azienda per la disseminazione delle linee di indirizzo. Nell'ambito dell'innovazione tecnologica applicata alla gestione delle ulcere, sono stati definiti i criteri d'uso per la terapia topica a pressione negativa. Si sta  mettendo a punto un progetto per la definizione delle competenze specialistiche e delle responsabilità degli infermieri in merito a prevenzione e trattamento delle ulcere cutanee croniche

Sistema informativo - parte assistenziale

 Nel 2009 è  stato attuato il coordinamento del processo di informatizzazione delle strutture per anziani di tutta la provincia. In particolare sono stati individuati gli  aspetti specifici che riguardano la sorveglianza sui principali fattori di rischio che possono portare a infezioni, cadute, contenzione, lesioni ed è stato coordinato il percorso formativo  degli operatori.
E' stato rivista la cartella infermieristica informatizzata domiciliare in uso su tutta l'azienda sviluppando il sistema di valutazione dei pazienti e raccordandola a protocolli e linee di indirizzo aziendali.
A livello aziendale ospedaliero è stato fatto un progetto per unificare la cartella del paziente-parte assistenziale ed è stata attuata una sperimentazione per l'informatizzazione della stessa.  


                                                    


Menu di sezione