Home
 

Choosing Wisely

Nel 2012 l'American Board of Internal Medicine Foundation ha lanciato la campagna "Choosing Wisely" (scegliere con saggezza - in Italiano: "Fare di più non significa fare meglio", lanciato da Slow Medicine).  Il movimento "Choosing wisely" nasce dalla considerazione che l'ammontare di prestazioni non appropriate rappresentano uno spreco di almeno il 30% della spesa sanitaria. I medici devono avere, quindi, un ruolo attivo per limitare esami e trattamenti non necessari, che, oltre a far crescere i costi, possono danneggiare i pazienti. "Choosing Wisely" invita a scegliere saggiamente piuttosto che tagliare indiscriminatamente.

Il Programma Aziendale Governo Clinico promuove il Choosing Wisely, al fine di agevolare gli operatori nella loro pratica clinica quotidiana.

 

Farmaci antidepressivi

Raccomandazioni per la scelta del farmaco nei pazienti con diagnosi di depressione moderata-grave o di depressione lieve che non ha risposto ad interventi non farmacologici somministrati per un tempo adeguato.

Farmaci cardiovascolari

Raccomandazioni condivise per migliorare l'appropriatezza prescrittiva e favorire il buon uso delle risorse del Sistema Sanitario Nazionale in ambito cardiovascolare.

Farmaci inibitori della pompa protonica (PPI)

Raccomandazioni condivise e criteri d'uso nella prevenzione delle complicanze gravi del tratto gastrointestinale superiore.

Malattia da reflusso gastro-esofageo - Criteri diagnostici e terapeutici

Documento finalizzato alla promozione della prescrizione appropriata delle indagini diagnostiche e dei farmaci anti-ulcera, in ambiti per i quali la letteratura offre indicazioni consolidate.

Pacchetto Informativo sui farmaci

Pacchetto informativo sui farmaci dal titolo  "Vitamina D per la pratica. Dagli studi recenti più smentite che conferme". Documento sui criteri terapeutici e diagnostici della ipovitaminosi D elaborato dalla Regione Emilia-Romagna.

 
Ultimo aggiornamento: 25 Luglio 2018