1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
Ausl Modena - Testata per la stampa
  1. Facebook
  2. Twitter
  3. Linkedin
  4. YouTube

Contenuto della pagina

Screening

 
Grafico relativo alla copertura delle tre campagne di screening  secondo la sorveglianza PASSI 2008-2010
clicca qui

Partecipazione agli screening

Nell'ambito dei programmi aziendali di screening, a fine 2012 circa 125000 donne
di età compresa tra i 25 e i 64 anni hanno effettuato un PAP  test nel triennio precedente, quasi 67000 donne
tra i 45 e i 74 anni una mammografia nel biennio precedente mentre, tra i
50-69enni, circa 84000 persone
hanno effettuato la ricerca del sangue occulto nelle feci e circa 3300 (risultati
positivi) una colonscopia nel biennio 2011-2012. Sempre nello stesso biennio
più di 2300
colonscopie sono state effettuate in un percorso di follow-up, avviato negli
anni precedenti.

Dall'ultima rilevazione regionale si dimostra come i due principali
indicatori (estensione e adesione) misurati a livello aziendale modenese siano
in linea con quanto raccomandato (e raggiunto ) a livello medio regionale.

 
 
clicca qui

Per quanto riguarda lo
screening per la diagnosi precoce del tumore della mammella è da  segnalare che dal 2010 su raccomandazione
regionale si è ampliata la offerta attiva di mammografia con periodicità
annuale alle donne in fascia di età 45-49 anni (la cui estensione per il 2012
non è ancora stata completata ma si prevede di arrivare   a regime tra il 2013-2014) e con periodicità
biennale alle donne 70-74 anni.

Nel caso del programma di
prevenzione e diagnosi precoce dei tumori del colon retto è consolidato
l'intervento di chiamata attiva (con proposta di colonscopia) rivolto ai
familiari dei casi incidenti di cancro diagnosticati nell'ambito del programma.
Dalla sorveglianza PASSI 2010-2012 che offre una
visione ad ampio raggio e contempla  la
esecuzione del test di primo livello ( Pap test, mammografia, Ricerca sangue
occulto) anche  al di fuori del Programma
organizzato aziendale  emerge che le
percentuali di copertura totale degli esami preventivi in provincia di Modena
sono  anche in questo caso  assolutamente in linea con  quanto fotografato a livello regionale. 

 
 
 

Screening del tumore del collo dell'utero

 
Il 92% delle donne 25-64enni intervistate ha eseguito un Pap test o un HPV test preventivo negli ultimi 3 anni come raccomandato. Il 24% ha riferito di averlo effettuato al di fuori del programma organizzato di screening, pagando il ticket o l'intero costo.

 

Screening del tumore della mammella

L'87% delle donne 50-69enni intervistate ha eseguito una mammografia preventiva negli ultimi 2 anni come raccomandato. Il 18% ha riferito di averla effettuata al di fuori del programma organizzato di screening, pagando il ticket o l'intero costo.

 

Tumore del colon-retto

Il 60% delle persone tra  50 e 69 anni ha eseguito, a scopo preventivo, un test per la ricerca del sangue occulto nelle feci negli ultimi 2 anni. Soltanto l'1% dei casi lo ha eseguito privatamente.

 
 
 
 
 

Menu di sezione