1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
Ausl Modena - Testata per la stampa
  1. Facebook
  2. Twitter
  3. Linkedin
  4. YouTube

Contenuto della pagina

Carta di identità del personale

 
Per dimensione occupazionale l'Azienda USL di Modena occupa un posto di grande rilievo nella provincia, sia che si abbia a riferimento la sola categoria personale dipendente sia, ancora di più, se ci si voglia riferire alla più generale categoria delle risorse umane di cui l'Azienda si avvale.

Di seguito vengono proposti alcuni dati che danno la dimensione della consistenza organica, della configurazione di genere, dell'utilizzo del Part Time, della distribuzione per Area Geografica, per Livelli di Assistenza e per classi d'età sia dell'Azienda USL che dell'Azienda Ospedaliro Universitaria (AOU) Policlinico di Modena.

 

Tabella 1 - Dipendenti per categoria professionale
 
Tabella 1 - Dipendenti per categoria professionale
 
Grafico 1 - Dipendenti nel corso degli anni AZ. USL ed Azienda Policlinico
Grafico 1 - Dipendenti nel corso degli anni AZ. USL ed Azienda Policlinico
 

Ricorso al Part Time nell'Azienda USL e nell'Azienda Ospedaliera Policlinico di Modena

Nei seguenti grafici viene analizzato il ricorso alla modalità di lavoro in Part Time, sia in Azienda USL sia in Azienda Policlinico.

 
Grafico 2 - AZ. USL - Ricorso al part-time da parte dei dipendenti per genereGrafico 3 - AZ. OSPEDALIERO UNIVERSITARIA - Ricorso al part-time da parte dei dipendenti per genere
 
 

L'analisi delle modalità di lavoro mostra come il ricorso al part-time interessa in netta prevalenza il genere femminile nuovamente in ambito Infermieristico, Assistenziale e Sanitario non Dirigente.

 

La distribuzione del personale

La distribuzione territoriale dei dipendenti è proporzionale alla grandezza ed al n. degli abitanti di ciascuna zona geografica. I dati riportano il personale (dirigente e non) suddiviso per Distretto e Stabilimento Ospedaliero (con esclusione del Dipartimento di Salute Mentale, del Dipartimento di Sanità Pubblica e dei Servizi Centrali) nelle diverse zone geografiche aziendali.

Per quanto riguarda la distribuzione del personale per genere, si può notare come il genere femminile sia prevalente (oltre il 70%) sia in Azienda USL che in Azienda Policlinico.

 
 

TERRITORIO
OSPEDALI E
SERVIZI CENTRALI.
2006
2007
2008
2009
2010
2011
CARPI
853
851
866
852
1008
1001
CASTELFRANCO E.
248
248
241
240
309
301
MIRANDOLA E FINALE
702
676
665
665
726
708
MODENA
1.636
1.630
1619
1658
2473
2482
PAVULLO
440
437
442
444
527
524
SASSUOLO
(compreso Sassuolo S.p.A.)
188
179
166
421
570
566
VIGNOLA
415
404
411
421
525
524
TOTALE
4.482
4.425
4.410
4.701
6.138
6106
 

Negli anni precedenti il 2010 non sono stati considerati i dipendenti afferenti ai servizi centrali.

Nella tabella seguente viene presentata la suddivisione del Personale Dipendente per Livello di Assistenza e provenienza professionale sia in Azienda USL che in Azienda Policlinico.

 
                     Distribuzione del Personale Dipendente per livelli di assistenza e composizione al 31.12.2011

 

 
 
 
 

Distribuzione del personale dipendente per classi d'età
 

  

In termini di età dei dipendenti, i dati mostrano una più forte concentrazione dei dipendenti nella fascia d'età 45-54 anni, con esclusione del personale infermieristico, che risulta essere l'area professionale più giovane.


 

Personale non dipendente

 
Oltre al personale dipendente, l'Azienda si avvale del contributo di Operatori e Professionisti attraverso vincoli contrattuali che possono discendere direttamente da disposizioni normative o da scelte gestionali autonome.
Nella Tabella che segue è riportato il numero di contratti stipulati con personale non dipendente, suddiviso per le diverse tipologie e l'evoluzione negli anni 2006-2011

Fonte: Azienda USL di Modena - Serv. Coordinamento Attività Amministrative e Servizio Economico Finanziario
 
 
 
                                                 

Menu di sezione