1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
Ausl Modena - Testata per la stampa
  1. Facebook
  2. Twitter
  3. Linkedin
  4. YouTube

Contenuto della pagina

Governo della Ricerca e Innovazione

L'attenzione dell'AUSL di Modena per la Ricerca è sottolineata dal numero importante di progetti in corso che vedono la partecipazione dei professionisti e per i quali la Direzione Aziendale ha voluto consolidare una funzione di supporto e sostegno dell'incentivazione alla progettualità e l'avvio della rendicontazione attraverso l'Anagrafe regionale della ricerca.
La funzione aziendale di Ricerca nasce con l'obiettivo di supportare la conduzione di ricerche, facilitare il trasferimento delle innovazioni efficaci nella pratica clinica e valorizzare i risultati della ricerca applicata.
Numerosi gli studi avviati e finanziati dalla Comunità Europea, dal Ministero e dalla Regione.

Strettamente connesso all'attività di ricerca, lo sviluppo dell'innovazione è stato guidato sia sul versante dell'innovazione tecnologica che per quanto riguarda l'innovazione clinico-organizzativa.
L' innovazione tecnologica pone una seria sfida tanto importante quanto ardua, dal punto di vista gestionale e dei costi.

Il Comitato Etico Provinciale, istituito dal 2001 dall' AUSL di Modena, l'AOU Policlinico e Università degli studi di Modena e Reggio Emilia nel corso del 2011 ha valutato 284 ricerche e 10 nuovi programmi di Usi Allargati, per un totale di 294 protocolli.

Si può definire avviato e consolidato nella nostra provincia il percorso che ha reso possibile la sperimentazione clinica di farmaci in fase III e in fase IV ai medici di medicina generale e ai pediatri di libera scelta. La Commissione per la sperimentazione in Medicina Generale e Pediatria di Libera Scelta prevista dalla normativa è una realtà presente da diversi anni. Gli ambulatori dei medici, singoli e/o associati, sono diventati luogo di sperimentazione e le attività di sperimentazione sono così considerate a pieno titolo una componente qualificante dell'attività assistenziale in medicina generale.
 
L'Azienda USL di Modena è tra le firmatarie dell'accordo siglato tra le Associazioni imprenditoriali del distretto biomedicale di Mirandola, l'Azienda Ospedaliera - Universitaria Policlinico di Modena per la realizzazione del Quality Center Network per fornire un riferimento per la valutazione preclinica e clinica dei dispositivi, per concorrere allo sviluppo di innovazioni e per un loro trasferimento nella pratica clinica.


 
 

 

Menu di sezione