Home

Programma di screening per la prevenzione e diagnosi precoce del tumore del collo dell'utero

 

Il programma di screening dei tumori del collo dell'utero è rivolto alle donne dai 25 ai 64 anni di età, residenti o domiciliate assistite in provincia di Modena, e prevede:
- l'esecuzione del Pap-test per le donne tra i 25 e i 29anni ogni 3 anni
- l'esecuzione del test HPV per le donne tra i 30 e i 64 anni ogni 5 anni

 

Il tumore del collo dell'utero si sviluppa molto lentamente e non è riconoscibile con una normale visita ginecologica. Non dà segno della sua presenza per molto tempo ma diventa pericoloso se non viene  individuato e curato precocemente.
In questi anni, in provincia di Modena, si sono ottenuti importanti risultati grazie al programma di screening: è stato infatti possibile identificare e curare circa 1812 lesioni precancerose significative, prevenendo così la possibile formazione di tumori invasivi, e di curare precocemente circa 146 donne con tumori.

 

Come partecipare allo screening

Tutte le donne residenti o domiciliate assistite in provincia di Modena, che rientrano nella fascia di età prevista per lo screening, sono invitate a partecipare al programma di screening direttamente dall'Azienda USL, che invia una lettera al domicilio e, per chi lo avesse attivato, anche tramite Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE).
La lettera di invito riporta tutte le indicazioni utili: luogo, giorno e ora di appuntamento, tipo di esame previsto (Pap-Test o HPV test, a seconda dell'età) e i recapiti telefonici da contattare in caso si desideri ricevere ulteriori informazioni.

 

Che cos'è il PAP TEST?
Il Pap test è un esame citologico non doloroso, veloce e semplice. Molto utile per diagnosticare precocemente il tumore e le lesioni pre-tumorali della cervice uterina, consiste nel prelievo di cellule dal collo dell'utero con una spatola e uno spazzolino. Il materiale raccolto viene successivamente analizzato al microscopio.

Materiale tradotto - Screening per la prevenzione e la diagnosi precoce dei tumori del collo dell'utero - PAP TEST (multilingual version)

 

Che cos'è il test HPV?
Il test HPV è un esame simile al Pap-test, indolore, veloce e semplice. Con una spatola e uno spazzolino viene prelevato, dal collo dell'utero, il materiale da esaminare in laboratorio per la ricerca mirata del papilloma virus umano (HPV). Questo tipo di prelievo permette di effettuare anche l’eventuale Pap-test nel caso il test HPV sia positivo.

 

A chi e come viene comunicato l'esito dell'esame

Per entrambi gli esami (Pat-test e HPV) se il risultato è negativo, quindi normale e privo di alterazioni cellulari, la risposta viene comunicata all’interessata con una lettera al domicilio.
Al  contrario, se il risultato è positivo, quindi evidenzia dubbi o alterazioni, l’interessata viene contattata telefonicamente dal personale sanitario per concordare un colloquio, durante il quale viene consegnato il referto e il personale provvede a fissare ulteriori accertamenti diagnostici gratuiti.

 

Contatti

Per ulteriori informazioni sul programma di screening, o per spostare un appuntamento, è possibile: 
- telefonare al numero 059 438081, dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 14.00 e il lunedì e il giovedì pomeriggio dalle ore 15.30 alle 17.30
- scrivere una e-mail all'indirizzo di all'indirizzo scp@ausl.mo.it

 
Link utili
  1. Portale E-R Salute
  2. Osservatorio Nazionale Screening
  3. Registro Tumori della Provincia di Modena
  4. Gruppo Italiano Screening del Cervicocarcinoma
 

Programma provinciale di prevenzione dei tumori del collo dell'utero
Responsabile: Stefania Travagli 
E-mail: s.travagli@ausl.mo.it

Ultimo aggiornamento: 18 Settembre 2019