Home
  • Covid-19 - Sicurezza nelle strutture ospedaliere. Autodichiarazione per accompagnatori e visitatori

Covid-19 - Sicurezza nelle strutture ospedaliere. Autodichiarazione per accompagnatori e visitatori

 
A che cosa serve il modulo

Consente di compilare l’autodichiarazione necessaria per accedere alle strutture ospedaliere in qualità di accompagnatore o visitatore, nei casi consentiti, come primo accesso.

Attenzione! 
Per l'ingresso in ospedale 
tutti i visitatori e i caregiver dei pazienti ricoverati (a esclusione dei reparti Covid) per poter accedere ai reparti ospedalieri e alle aree ristoro/caffetteria dovranno essere in possesso ed esibire la certificazione verde COVID-19. 
Ulteriori informazioni sono disponibili alla pagina dedicata www.ausl.mo.it/coronavirus-accesso-strutture-sanitarie 

 
Informazioni importanti

Il modulo, compilato e firmato, va consegnato in ospedale (o nelle altre strutture con reparti di degenza come Ospedali di Comunità e Hospice), seguendo le indicazioni degli operatori. L’autodichiarazione vale per l’intera giornata in cui viene compilata (se nella stessa giornata si effettuano più accessi, è sufficiente presentare l’autodichiarazione in occasione del primo accesso).

 

Covid-19 - Sicurezza nelle strutture ospedaliere. Autodichiarazione per accompagnatori e visitatori di disabili gravi ai sensi della legge 104/92 art. 3 comma 3

Agli accompagnatori e ai visitatori dei pazienti disabili gravi (ai sensi dell'articolo 3, comma 3, della legge n. 104/1992), l’assistenza è sempre consentita, anche nei reparti di degenza, previa compilazione e presentazione dell'apposita autodichiarazione.

 
 

Covid-19 - Sicurezza nelle strutture ospedaliere. Autocertificazione per accompagnatori e visitatori per accessi successivi al primo

In caso di accessi ripetuti alla struttura sanitaria, (es. in caso si debba far visita ad un parente ricoverato in ospedale per più giorni, o lo si debba accompagnare a cicli di terapie settimanali) l'accompagnatore o visitatore, per ciascuno degli accessi successivi, dovrà compilare un'autocertificazione semplificata che consente di attestare se  siano mutate, o meno, le proprie condizioni di salute rispetto a quanto precedentemente autodichiarato.

L'autocertificazione, compilata e firmata, va consegnata in ospedale (o nelle altre strutture con reparti di degenza come Ospedali di Comunità e Hospice) ad ogni accesso ripetuto, seguendo le indicazioni degli operatori. 

 
Ultimo aggiornamento: 17 Agosto 2021