L'Azienda USL di Modena

Mappa della Provincia di Modena

L'Azienda USL di Modena, nata nel 1994 dalla fusione di sei Unità Sanitarie Locali, è un'Azienda sanitaria pubblica parte integrante del Sistema Sanitario della Regione Emilia-Romagna. Proteggere, promuovere e migliorare la salute dei cittadini della provincia di Modena sono le sue finalità.
L'atto aziendale è il documento costitutivo aziendale.

Il territorio della provincia modenese, su cui svolge le proprie attività istituzionali, è suddiviso in 47 comuni.

L'Azienda USL è organizzata in 7 Distretti socio-sanitari che fanno riferimento ad ambiti territoriali definiti, 4 Ospedali a gestione diretta (riuniti in un presidio unico), organizzati in una rete che include funzionalmente anche l'Ospedale di Sassuolo, a gestione mista pubblico-privata, il Policlinico di Modena e l'Ospedale Civile di Baggiovara (questi ultimi due sotto la responsabilità dell'Azienda Ospedaliero - Universitaria di Modena). 

Fanno parte della rete socio-sanitaria:

 
  • 15 Case della Salute
  • 36 Nuclei Cure Primarie
  • 31 sedi di consultori familiari
  • 23 Punti di continuità assistenziale
  • 2 Ospedali di Comunità (OsCo)
  • 1 Hospice
  • 5 ospedali privati accreditati
  • 130 strutture residenziali
  • 198 farmacie pubbliche e private
  • 27 strutture ambulatoriali private accreditate
 

Sono circa 6000 i professionisti che lavorano all'interno dell'Ausl di Modena:

  • 727 medici e veterinari dipendenti
  • 447 medici di medicina generale 
  • 95 pediatri di libera scelta
  • 3731 personale sanitario e tecnico addetto all'assistenza
  • 831 personale amministrativo e tecnico non addetto all'assistenza
  • 181 dirigenza sanitaria non medica
  • 57 dirigenza amministrativa, tecnica e professionale
 

Gli organi aziendali sono:

 

Approfondimenti

  1. Atto aziendale
  2. Documenti istituzionali
  3. Finalità istituzionali e valori
Ultimo aggiornamento: 19 Agosto 2022