Rete Locale di Cure Palliative

 

La Rete delle cure palliative garantisce cure attive e globali alle persone la cui malattia non risponde più ai trattamenti specifici (L. 38/2010).
L'obiettivo è quello di promuovere la migliore qualità di vita possibile per i malati e le loro famiglie, quando non si può guarire e prolungare la vita.

Le cure palliative hanno quindi lo scopo di:
- ridurre i sintomi che causano sofferenza, prima di tutto il dolore
- offrire un sostegno al malato e alla sua famiglia in ogni fase della malattia
- non ritardare né accelerare la morte, ma contrastare qualsiasi forma di accanimento terapeutico e qualsiasi forma di eutanasia
- coinvolgere e sostenere i familiari o altre persone che assistono i malati.

La rete locale di cure palliative nella nostra provincia si articola in quattro nodi:
- domicilio
ambulatorio
- ospedale
- hospice

L'accesso ai servizi della rete viene proposto dal Medico di Medicina Generale, al quale ci si può rivolgere in caso di bisogno.

 
 
 

Approfondimenti e news

  1. 02/05/22 - Al via il primo corso per volontari in cure palliative domiciliari e hospice

  2. 01/12/18 - Cresce la rete delle cure palliative: apre un nuovo ambulatorio a Sassuolo
    Da dicembre attivo sul territorio per cure personalizzate, dedicate a pazienti e famiglie nei casi di patologie inguaribili
  3. 22/02/21 - Cure palliative, sempre più pazienti assistiti a casa
    Nel 2020 sono state quasi 2mila le persone assistite al domicilio o in Hospice dalla rete di cure palliative di Ausl Modena
  4. 20/01/20 - Hospice, concluso l’iter autorizzativo: via all’attività
    Da oggi i pazienti potranno entrare  nei nuovi spazi inaugurati a fine 2019; dall’associazione “Amici per la vita” il sostegno a pazienti e famigliari
  5. 31/10/19 - Inaugurato l’Hospice di Castelfranco Emilia
    Svelata la nuova struttura: al mattino il taglio del nastro con il Presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini; dalle 15 i professionisti e gli operatori accompagneranno i cittadini alla scoperta dell’Hospice
  6. 27/04/22 - Le cure palliative precoci riscrivono la relazione medico-paziente
    Pubblicate sulle maggiori riviste scientifiche del settore, le due ricerche indagano sul rapporto tra sanitari e pazienti oncologici in stato avanzato: una, guidata dalla dottoressa Elena Bandieri, ha preso in esame le parole di 36 caregiver in lutto di persone trattate con approccio di cure palliative precoci; l’altra, a prima firma del dottor Fabrizio Artioli, respinge il sovratrattamento come unica risposta dal punto di vista del medico oncologo
  7. 12/09/19 - Mirandola: cure palliative in ambulatorio e ospedale
    Cure personalizzate, per accompagnare e dare sollievo a persone affette da patologie in fase avanzata
  8. 22/11/21 - Oncologia, nuovo studio sulle cure palliative precoci conferma validità ed efficacia del modello modenese: “Benefici enormi dall’azzeramento del dolore fisico”
    L’analisi, a cui hanno partecipato professionisti Ausl, AOU, UNIMORE e massimi esperti internazionali del settore, è stata pubblicata a settembre sulla prestigiosa rivista “The Oncologist”. La dottoressa Bandieri (responsabile Ambulatorio Terapie di Supporto Medicina Oncologica Area Nord Ausl) relatrice al congresso nazionale AIOM: “Eradicare il dolore fisico premessa necessaria all’accettazione consapevole della diagnosi”
  9. 16/07/21 - Pavullo, nuova auto per le Cure Palliative
    Il mezzo, donato dalla Lilt e l’associazione ‘La Nostra Voce’, verrà impiegato per l’assistenza domiciliare dei pazienti
 
 

Responsabile: Paolo Vacondio
Largo del Pozzo, 71/B
E-mail p.vacondio@ausl.mo.it

Ultimo aggiornamento: 04 Maggio 2022