Home
  • Workshop "Salute globale del lavoratore" 16 09 2019
Logo Regione Emilia-RomagnaLogo Coordinamento tecnicoLogo Servizio Sanitario Regionale Emilia-RomagnaLogo Costruire Salute
 

In collaborazione con:

Workshop - Costruire salute in azienda: la sfida della salute globale dei lavoratori

WORKSHOP NAZIONALE - Bologna, 16 ottobre 2019
ore 14.30 – 18.00 - SALA BOLERO, Centro Servizi blocco B
Quartiere Fieristico di Bologna

Nei luoghi di lavoro risulta sempre più importante promuovere interventi di miglioramento globale del contesto lavorativo che siano in grado di coniugare il rispetto della normativa in materia di tutela della salute e sicurezza dei lavoratori, a partire dal D.Lgs. 81/2008, con veri e propri interventi di promozione della salute.
Il contesto socio-occupazionale attuale ha subito modifiche rispetto al passato, sintetizzabili in “una complessità crescente: terziarizzazione dell’impiego, riorganizzazioni aziendali (fusioni, accorpamenti, acquisizioni ...), forte instabilità del mondo del lavoro, lavoro parasubordinato, lavoro notturno e comunque società delle 24 ore,femminilizzazione del lavoro e differenze di genere, invecchiamento della popolazione lavorativa e disabilità, nuove tecnologie (industria 4.0)”. Tale contesto impone l’adozione di “più efficaci modelli di tutela della salute che si correlino con politiche, programmi e pratiche che integrano la prevenzione dai rischi per la salute e sicurezza nei luoghi di lavoro più tradizionali con la promozione delle azioni di prevenzione di danni acuti e cronici a favore di un più ampio benessere del lavoratore”.
La Regione Emilia-Romagna ha attivo dal 2015 un progetto, inserito nel setting lavoro del PRP 2015-2019, che si basa sui presupposti sopra citati e che ha l’obiettivo di ausiliare il Servizio Pubblico attraverso attività di promozione e prevenzione finalizzate ad innalzare i livelli di salute dei lavoratori, oggetto di importanti diseguaglianze.
Il seminario è rivolto a medici competenti e agli altri soggetti della prevenzione aziendale, alla rete delle aziende dell’Emilia-Romagna che hanno aderito a programmi di promozione della salute instaurando rapporti di collaborazione con gli operatori dei Servizi di Prevenzione e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro che hanno avuto il compito di favorire tale attività sul territorio regionale.
Saranno fornite le prime linee di programmazione del nuovo Piano Nazionale della Prevenzione2020 – 2025 sull’argomento, presentati i dati di due anni di sperimentazione regionale del progetto e le attività di promozione della salute realizzate dalle aziende emiliano-romagnole anche attraverso la presentazione dei programmi realizzati, esperienze di altre Regioni e le opportunità di riduzione del premio INAIL collegate a programmi di promozione della salute.

Programma del workshop - Costruire salute in azienda: la sfida della salute globale dei lavoratori

 

Programma

Ore 14.30 - Apertura dei lavori
Maria Giuseppina Lecce (Ministero della Salute, Direzione centrale della prevenzione)
Adriana Giannini (Regione Emilia-Romagna, Responsabile Servizio Prevenzione Collettiva e Sanità Pubblica)
Moderano:
Mara Bernardini (Regione Emilia-Romagna, Servizio Prevenzione Collettiva e Sanità Pubblica)
Nicoletta Cornaggia (Coordinamento Interregionale della Prevenzione nei Luoghi di Lavoro)

Ore 15.00 - La promozione della salute nei luoghi di lavoro: il progetto della Regione Emilia-Romagna
Mara Bernardini

Ore 15.15 - La valutazione di due anni di intervento nelle aziende
Giuliano Carrozzi (Azienda Usl di Modena, Servizio di Epidemiologia e comunicazione del rischio)

Ore 15.30 - Il progetto INAIL “La prevenzione alimentare al lavoro”
Adriano Papale (INAIL DiMEILA)

Ore 15.45 - Riduzione sui premi INAIL per la realizzazione di interventi di promozione della salute
Riccardo Vallerga (INAIL Contarp)

Ore 16.00 - Motivazione al cambiamento nei contesti lavorativi
prof. Carlo Di Clemente (Direttore scientifico piattaforma FAD Luoghi di Prevenzione/Regione Emilia-Romagna – Direttore Laboratorio Habits Lab, Università del Maryland)

Ore 16.30 - La formazione dei medici competenti per la  modifica dei comportamenti a rischio
Marco Tamelli (Luoghi di Prevenzione) e Gianni Gilioli, medico competente

Ore 16.50 - SESSIONE ESPERIENZE
Mauro Valsiglio, coordinatore regionale ANMA
- L’esperienza della ditta Trelleborg Sealing   Solutions raccontata dal medico competente, Stefania Barbanti
- La Total Worker Health nell’ASST di Cremona, Mauro D’Anna (UOOML ASST Cremona)
- Una piccola impresa riesce ad occuparsi della salute globale dei lavoratori? Il racconto del RLST

Ore 17. 30 - Dibattito e conclusioni
Nicoletta Cornaggia (Coordinamento Tecnico Interregionale della Prevenzione nei Luoghi di Lavoro)

Modalità di iscrizione

Iscrizioni online sono chiuse, tuttavia sarà possibile accedere al  workshop  in coda ai pre iscritti, fino ad esaurimento posti in sala

 

Responsabile scientifico:

Mara Bernardini, Servizio Prevenzione collettiva e Sanità pubblica, Direzione Generale Cura della persona, salute e welfare, Regione Emilia-Romagna

Segreteria scientifica:

Davide Ferrari e Giuliano Carrozzi, Dipartimento di Sanità Pubblica, Azienda USL di Modena
Nicoletta Cornaggia, Coordinamento Tecnico Interregionale della Prevenzione nei Luoghi di Lavoro – Regione Lombardia

Segreteria organizzativa:

Morena Piumi, Azienda USL di Modena, m.piumi@ausl.mo.it
Angelo Ingaliso, Servizio Prevenzione collettiva e Sanità pubblica, Direzione Generale Cura della persona, salute e welfare, Regione Emilia-Romagna, angelo.ingaliso@regione.emilia-romagna.it
Luca Zappi, Alma Mater Studiorum Università di Bologna, Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali,luca.zappi3@unibo.it

Ultimo aggiornamento: 11 Ottobre 2019