Home
  • L'impatto del REACH e del CLP sulla valutazione e prevenzione del rischio chimico
 
Logo - REACH-CLP

L'impatto del REACH e del CLP sulla valutazione e prevenzione del rischio chimico

 
 

Il Convegno ha lo scopo di far conoscere i regolamenti europei REACH, CLP e SDS agli attori coinvolti a vario titolo nel processo specifico di valutazione e gestione del rischio chimico nei luoghi di lavoro.
Esso rappresenta anche l'occasione per illustrare i sistemi europei e nazionali di controllo e vigilanza ed i risultati finora svolti a vario titolo in una visione globale di enforcement fra le Autorità del controllo.

Programma

 

9.00 Apertura lavori
Moderatori: G. Gargaro - INAIL ContARP, C. Govoni - AUSL Modena
 

 

10.00 Regolamenti (CE) n. 1907/2006 (REACH), n. 1272/2008 (CLP) e n. 453/2010 (SDS): i risultati dei Piani Nazionali 2010-2013 di controllo e vigilanza sul REACH e sul CLP in Italia
M.Alessi - Autorità Competente REACH Enforcement Nazionale - Ministero della Salute

 

10.25L'impatto del REACH e del CLP e SDS  sull'applicazione della normativa in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro
P. Castellano - Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Coordinamento Sottogruppo Agenti Chimici Comitato n.9 Commissione Consultiva Permanente per la salute e la sicurezza sul lavoro

 

10.50 Le schede di dati di sicurezza estese conformi agli usi identificati degli utilizzatori professionali: i nuovi strumenti informativi per il miglioramento della valutazione e della gestione del rischio chimico nei luoghi di lavoro
C. Govoni - Coordinamento Interregionale REACH e della Prevenzione nei Luoghi di Lavoro

 

11.15 Malattie Professionali e infortuni da agenti chimici in edilizia: sistemi di codifica e dati INAIL.
P. Desiderio, E. incocciati - ConTARP INAIL

 

11.40Restrizioni ed Autorizzazioni REACH nella valutazione e gestione del rischio chimico: il caso studio studio della determinazione del cromo esavalente nei cementi.
G.A. TOZZI - Coordinamento Interregionale REACH

 

12.05Metodi sperimentali per la determinazione della silice cristallina respirabile in materiali massivi: un esempio di contributo all'applicazione dei criteri di classificazione CLP delle sostanze e delle miscele pericolose.
M. Mecchia, E. Incocciati - ConTARP INAIL

 

12.30 Il ruolo dell'Autorità Competente Nazionale nelle proposte di classificazione armonizzata dei CMR all'ECHA e le relazioni con la Commissione Europea.
P. Pistolese - Autorità Competente REACH - Ministero della Salute

 

Comitato promotore e scientifico

Ester Rotoli - INAIL; Emanuela Bedeschi - Regione Emilia-Romagna; Mariano Alessi - Ministero della Salute; Carla Antonucci - Ministero del Lavoro; Paola Castellano - Ministero del Lavoro;  Paola Desiderio  INAIL Roma; Davide Ferrari - AUSL Modena; Giuseppe Gargaro - INAIL Roma; Adriana Giannini - AUSL Modena; Celsino Govoni - AUSL Modena - Regione Emilia-Romagna; Emma Incocciati - INAIL Roma; Marco Mecchia - INAIL Roma;  Giuseppe Monterastelli - Regione Emilia-Romagna; Giuliano Tagliavento - Coordinamento Interegionale REACH; Giulio Andrea Tozzi - Coordinamento Interegionale REACH; Pietro Pistolese - Ministero della Salute
 

 

Segreteria scientifica

Celsino Govoni - AUSL Modena - Regione Emilia-Romagna
Dipartimento di Sanità Pubblica - AUSL Modena
Tel. 059 3963130 - 051 5277344
Fax 059 3963197
c.govoni@ausl.mo.it  -- cegovoni@regione.emilia-romagna.it
 
Giuseppe Gargaro - INAIL ConTARP Roma
Tel. 06 54872426
Fax 06 54872365
g.gargaro@inail.it
 
 
 

Ultimo aggiornamento: 17 Aprile 2019