Home

Condividi

22-23 novembre, "BES-DSA & Vita: la valutazione" all'Istituto Fermi di Modena

Disturbi Specifici dell'Apprendimento, esperti a confronto sulla valutazione

Un convegno per approfondire gli aspetti psicologici, scientifici e normativi di uno dei momenti fondamentali della relazione educativa

La valutazione dei Disturbi Specifici dell'Apprendimento (DSA) e dei Bisogni Educativi Speciali (BES), gli aspetti psicologici e scientifici e i risvolti sull'apprendimento. Sono questi i temi che verranno affrontati nel corso del convegno "BES-DSA & Vita: la valutazione", in programma venerdì 22 e sabato 23 novembre all'ITIS Fermi di Modena (via Luosi 23). L'incontro, organizzato dall'Associazione A.N.M.I.C. di Modena per il progetto "Strada dei geni" insieme a enti pubblici - tra cui l'Azienda USL di Modena - e associazioni, prevede la partecipazione di diversi esperti del settore, che si confronteranno sulle diverse sfaccettature della valutazione dei DSA.

 

Venerdì 22, dopo i saluti istituzionali alle 14.30, ad aprire i lavori sarà il Direttore Generale dell'Azienda USL di Modena Antonio Brambilla, che presenterà il nuovo protocollo d'intesa "per la promozione, l'attivazione e il monitoraggio di azioni in ambito di bisogni educativi speciali" tra AUSL, Comune di Modena, Uffici di Piano, Associazione A.N.M.I.C. di Modena per il progetto "Strada dei geni", Mondo Abile, progetto SOS, Ufficio Scolastico Regionale Ambito territoriale di Modena e Associazione A.I.D. sezione di Modena.
Il convegno proseguirà sabato 23, dalle 8.30 alle 13, con un altro ciclo di interventi tra cui quello della Dottoressa Antonella Riccò, Referente DSA dell'Azienda USL, sul tema "Valutatori e valutati: riflessioni sulla narrazione valutativa".
Per partecipare è necessario compilare il form online.

 
 

[21 novembre 2019]

Ultimo aggiornamento: 21 Novembre 2019