Misure di sicurezza per l'accesso alle strutture sanitarie per accompagnatori e visitatori

Ripristinato l’accesso libero alle strutture ospedaliere da parte di visitatori e accompagnatori, abrogato l’obbligo della certificazione verde, rimodulati gli screening e gli isolamenti.

 

Utilizzo delle mascherine

La Regione Emilia-Romagna ha ridefinito gli obblighi e le indicazioni comuni a tutte le Aziende sanitarie a seguito dell'Ordinanza Ministeriale del 28 aprile 2023 sull'uso delle mascherine

Poiché le indicazioni dell'Ordinanza del Ministero della Salute del 28/4/2023 lasciavano la responsabilità di alcune scelte in capo alle singole Direzioni sanitarie, l’Assessorato regionale alle Politiche per la salute ha ritenuto opportuno stabilire una linea di azione comune per tutte le strutture dell'Emilia-Romagna, nel pieno rispetto di quanto stabilito dall'ordinanza minisetriale stessa. 
In considerazione delle situazioni di fragilità presenti all’interno delle strutture sanitarie, sociosanitarie e socio-assistenziali in relazione all’attuale scenario della pandemia da COVID-19, l’utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie (mascherine) è:

 

1. OBBLIGATORIO per operatori, visitatori e utenti all’interno di:

- tutti i reparti di degenza delle strutture sanitarie;
- tutti gli ambulatori/centri specialistici a cui afferiscono pazienti fragili/immunodepressi (es. pazienti in trattamento chemio/radioterapico, pazienti in trattamento dialitico, etc.); 
- tutte le sale d’attesa delle strutture sanitarie, compreso il Pronto Soccorso, limitatamente ai soggetti che presentino sintomatologia respiratoria
- tutte le strutture socio-sanitarie e socio-assistenziali, comprese le strutture di ospitalità e lungodegenza, le residenze sanitarie assistenziali, gli hospice, le strutture riabilitative, le strutture residenziali per anziani, anche non autosufficienti, e comunque le strutture residenziali, di cui all’art. 44 del decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 12 gennaio 2017.

Si precisa che non sussiste l’obbligo di indossare le mascherine per:
- i bambini di età inferiore ai sei anni;
- le persone con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina, nonché le persone che devono comunicare con una persona con disabilità in modo da non poter fare uso del dispositivo.

 

2. RACCOMANDATO per operatori, accompagnatori e utenti all’interno di:
- tutte le sale d’attesa delle strutture sanitarie, compreso il Pronto Soccorso, per i soggetti che NON presentino sintomatologia respiratoria;
- tutti gli ambulatori dei medici di medicina generale e dei pediatri di libera scelta a discrezione del medico;
- tutti gli ambulatori inseriti all’interno delle strutture sanitarie non ricompresi nella tipologia descritta al punto precedente.

 

3. NON APPLICABILE in tutti gli altri spazi delle strutture ospedaliere e delle strutture sanitarie non ricompresi nelle tipologie sopra descritte nei punti 1 e 2.

 
 
Ultimo aggiornamento: 10 Febbraio 2023