26 marzo 2021 sciopero regionale

Saranno garantiti i servizi minimi essenziali, mentre le attività programmabili potranno subire riduzioni conseguenti all’adesione allo sciopero

Per l’intera giornata del 26 marzo 2021 è stato proclamato lo sciopero regionale dell’Organizzazione Sindacale USB.

Lo sciopero è rivolto a tutto il personale del Servizio Sanitario Nazionale, delle aziende di Sanità Privata, Aziende Pubbliche di servizi alla persona.

Lo sciopero è articolato da inizio primo turno del 26/03/2021 a fine dell’ultimo turno della stessa giornata.

Come prevedono le norme vigenti saranno garantiti i servizi minimi essenziali e in particolare le urgenze, mentre le attività programmabili potranno subire riduzioni conseguenti all’adesione allo sciopero.

 

[18 marzo 2021]

Ultimo aggiornamento: 18 Marzo 2021