Home

Condividi

In bici o in auto elettrica, i dipendenti Ausl sono sempre più ‘green’

In un video gli operatori sanitari raccontano le loro esperienze di mobilità sostenibile grazie al parco mezzi messo a disposizione dall’azienda

Il parco mezzi dell’Azienda USL di Modena è sempre più ecologico. Grazie all’impegno del servizio di Mobility Management, sono quasi una trentina le biciclette consegnate nei vari Distretti sanitari della provincia a disposizione per gli spostamenti dei dipendenti da sede a sede. A ciò si aggiunge una mentalità sempre più votata all’eco-sostenibilità, che ha convinto molti operatori sanitari a usare biciclette e auto elettriche personali per muoversi da casa verso i luoghi di lavoro, compresa l’adesione al progetto ‘Bike To Work’ promosso dal Comune di Modena.

 

Per raccontare le varie esperienze quotidiane dei dipendenti, l’Ausl di Modena ha lanciato un video in cui gli stessi operatori sanitari raccontano i vantaggi di questa scelta green (benessere fisico, spostamenti più agevoli, ecc.), in linea con una politica aziendale sempre più orientata ad una mobilità sostenibile, a vantaggio dell’ambiente e della salute.

“Siamo felici di raccontare in un video il grande entusiasmo dei nostri dipendenti nell’uso delle biciclette aziendali e come si stiano impegnando, anche a livello personale, nel contribuire a diffondere le buone pratiche di mobilità sostenibile - spiega Mariangela Tufano, Mobility manager dell’Azienda USL di Modena -. Come Ausl puntiamo molto su questo tema e al contrasto all’inquinamento atmosferico. Anche in futuro lavoreremo per incentivare ulteriormente questa visione e rafforzare in maniera innovativa il nostro parco mezzi green”.

 
 

[2 giugno 2021]

Ultimo aggiornamento: 03 Giugno 2021