Home
  • Convegno nazionale - REACH-OSH_2021 – MISURAZIONI E MISURE - RisCh'2021
Logo RER - Assessorato politiche per la saluteImmagine di un quadrato bianco riempitivoLogo INAILImmagine di un quadrato bianco riempitivoLogo SSR Emilia-Romagna DSP
 


CONVEGNO NAZIONALE

 

REACH-OSH_2021 – MISURAZIONI E MISURE - RisCh'21

Logo REACH-OSH_2021 – MISURAZIONI E MISURE - RisCh'2021

Modelli organizzativi, Campionamento, Analisi chimica, Misure generali e specifiche di Prevenzione e Protezione

 

Bologna – Giovedì 2 dicembre 2021 ore 9.00-13.30, nell'ambito di AMBIENTE-LAVORO 2021 - Quartiere Fieristico di Bologna, Sala Beethoven - INGRESSO Piazza della Costituzione - Salone Nazionale della Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro

Presentazione e finalità

L'esposizione alle sostanze pericolose negli ambienti lavorativi è molto più comune e problematica di quanto s'immagini. Le sostanze pericolose nel luogo di lavoro, siano esse agenti chimici pericolosi o agenti cancerogeni/mutageni, possono causare un'ampia gamma di problemi di salute e costituire anche un rischio per la sicurezza dei lavoratori. La strategia più redditizia per migliorare le conoscenze sulle sostanze pericolose è quella di procedere ad una corretta misurazione dell’esposizione occupazionale utilizzando criteri di qualità, individuando innanzitutto la loro precisa identità al fine di poterle determinare assegnando un valore di concentrazione riproducibile. La conoscenza e l’uso corretto dei Valori Limite di Esposizione Professionale sono fondamentali per garantire la protezione dei lavoratori esposti a sostanze chimiche pericolose. L’effettuazione di una misurazione corretta è utile anche per verificare e migliorare le misure di gestione del rischio chimico ed adempiere correttamente agli obblighi di autorizzazione e restrizione all’uso delle stesse sostanze il cui impiego può essere ammesso nei luoghi di lavoro solo mediante l’adempimento degli obblighi imposti dal Regolamento REACH. Tuttavia, si è anche consapevoli che “tutto non si possa misurare” e pertanto in certi casi risulta molto utile impiegare modelli o algoritmi o procedure di calcolo validate che consentano di stimare preliminarmente le esposizioni lavorative da testare.

 

Programma del convegno

 

9.00 - Registrazione dei partecipanti
9.30 - Apertura dei lavori - Saluti delle Autorità
Giuseppe Diegoli - Regione Emilia-Romagna
Giuseppe Gargaro – INAIL - Contarp centrale
Mariano Alessi - Ministero della Salute
Nicoletta Cornaggia - Gruppo Tecnico Interregionale Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro
Celsino Govoni - Gruppo Tecnico Interregionale REACH e CLP
Stefano Bellei - UnionCamere Emilia-Romagna
Nausicaa Orlandi - Federazione Nazionale degli Ordini dei Chimici e dei Fisici
Davide Ferrari - Azienda USL di Modena

Moderatori:
Mara Bernardini - Regione Emilia-Romagna
Giuseppe Gargaro – INAIL - Contarp centrale
Davide Ferrari - Azienda USL di Modena

10.00 - Evoluzione della figura dell’Igienista Industriale nel sistema pubblico di vigilanza e controllo negli ambienti di lavoro
Bruno Marchesini (Università degli Studi di Bologna),
Celsino Govoni (Servizio Prevenzione Collettiva e Sanità Pubblica Regione Emilia-Romagna)

 

10.25 - I valori limite di esposizione professionale, la misurazione, la valutazione dell’esposizione: strategie e metodi
Emma Incocciati (Contarp centrale – Inail)

 

10.50 - Gli agenti cancerogeni negli ambienti di lavoro. Misurazione e confronto con il valore limite di esposizione professionale
Marco Fontana, Roberto Riggio, Francesco Antonio Pitasi (ARPA – Regione Piemonte)

 

11.15 - Attività di controllo e assistenza: le competenze in igiene industriale nel campionamento e nell'analisi chimica
Maria Cristina Aprea (Igiene Industriale - Laboratorio di Sanità Pubblica di Siena)

 

11.40 - La rete nazionale dei laboratori quale sistema di integrazione dei controlli REACH-OSH
Rosa Draisci (ISS – Centro Nazionale delle Sostanze Chimiche, dei Cosmetici e della protezione del Consumatore)

 

12.05 - Misurazione degli agenti chimici e realizzazione di banche dati: il caso della silice libera cristallina
Marco Mecchia (Contarp centrale – Inail)

 

12.30 - Il ruolo dei Servizi Pubblici di Prevenzione nell'identificazione e nella gestione delle malattie e delle intossicazioni acute da sostanze pericolose
Roberto Calisti (SNOP - ASUR Marche)

 

12.55 - Progettazione e verifica delle misure di prevenzione e protezione
Celsino Govoni, Raffaella Ricci ( Servizio Prevenzione Collettiva e Sanità Pubblica Regione Emilia-Romagna), Stefano Radames Tolomei (Università degli Studi Parma - Ordine degli Ingegneri della Provincia di Parma)

13.30 - Conclusione dei lavori

 

Disposizione per ingresso all'area espositiva di Ambiente Lavoro

L'ingresso all'area espositiva di ambiente lavoro è libero previa registrazione mentre l'accesso alla sessione convegni prevede il pagamento di una quota d'ingresso pari ad € 35,00 (anzichè € 50,00) in prevendita sul sito di manifestazione, valida per tutti i giorni di manifestazione.

Modalità di iscrizione

ISCRIZIONE CHIUSA PER RAGGIUNGIMENTO DEL NUMERO MASSIMO DI PARTECIPANTI.

Sarà possibile iscriversi direttamente presso le segreterie dei convegni qualora si rendano disponibili dei posti.

Modalità di valutazione dell'apprendimento

Come prescritto dalla normativa ECM, per ricevere i crediti i discenti dovranno:
garantire la presenza per l’intera durata del corso, compilare il questionario di gradimento e di apprendimento dell’evento riconsegnandolo alla segreteria organizzativa all'uscita del Convegno.

Crediti formativi ECM

Sono previsti Crediti ECM, l'accreditamento è stato previsto per tutte le figure di ruolo sanitario.

Segreteria scientifica

Responsabile scientifico:
Celsino Govoni - Regione Emilia-Romagna - Azienda USL di Modena
Servizio Prevenzione Collettiva e Sanità Pubblica
Direzione Generale Cura della Persona, Salute e Welfare
Assessorato alle Politiche per la Salute – Regione Emilia-Romagna
Viale Aldo Moro, n°21 – 40127 – Bologna Tel. 051/5277344
celsino.govoni@regione.emilia-romagna.it

Giuseppe Gargaro - INAIL Contarp centrale Roma  
Consulenza Tecnica Accertamento Rischi e Prevenzione – Via Roberto Ferruzzi, n°40 – 00143 - ROMA

Raffaella Ricci - Azienda USL di Modena
Dipartimento di Sanità Pubblica Azienda USL di Modena – Strada Martiniana, n°21 – 41126 Modena Tel. 059/3963653
ra.ricci@ausl.mo.it

Segreteria organizzativa

Morena Piumi - Azienda USL di Modena
Dipartimento di Sanità Pubblica Azienda USL di Modena - Strada Martiniana, n°21 - 41126 Modena
formazionedsp@ausl.mo.it

Elena Mattace Raso - INAIL
Direzione Centrale Prevenzione
Piazzale Giulio Pastore, n°6–00144 - ROMA
e.mattaceraso@inail.it

Comitato Promotore

Giuseppe Diegoli - Regione Emilia-Romagna
Ester Rotoli - INAIL –  DC Prevenzione
Antonio Brambilla - Azienda USL di Modena

Segreteria Scientifica

Celsino Govoni - Regione Emilia-Romagna
Giuseppe Gargaro - INAIL – Contarp centrale
Raffaella Ricci - Azienda USL di Modena

Comitato Scientifico

Mariano Alessi - ACN – Ministero della Salute
Maria Cristina Aprea - Laboratorio Sanità Pubblica Siena – Regione Toscana
Leonello Attias - CNSC3 – Istituto Superiore di Sanità
Raffaello Bellino - Regione Puglia-ASL BT
Fabrizio Benedetti - INAIL – Contarp centrale
Gioia Bertocchi - SPreSAL Cagliari ATS Sardegna
Rosella Bertolotto - Arpa – Regione Liguria
Nicola Briga - SPSAL ASL Pescara
Roberto Calisti - ASUR Marche
Flavio Ciesa - APPA – Provincia di Bolzano
Nicoletta Cornaggia - GTISSLL – Regione Lombardia
Carlo De Petris - INAIL – Dit
Tommaso De Nicola - INAIL DC Prevenzione
Rosa Draisci - CNSC3 – Istituto Superiore di Sanità
Davide Ferrari - Azienda USL di Modena
Marco Fontana - ARPA – Regione Piemonte
Stefano Forti - Arpae – Regione Emilia-Romagna
Giuseppe Gargaro - INAIL – Contarp centrale
Monica Gherardi - INAIL Dimeila
Celsino Govoni - GTI REACH – Regione Emilia-Romagna
Ilaria Malerba - Federchimica Milano
Giovanna Mancinelli - ARTA – Regione Abruzzo
Bruno Marchesini - Università degli Studi di Bologna
Manuela Mazzanti - Regione Umbria
Carlo Muscarella - Regione Lazio
Nausicaa Orlandi - Federazione Nazionale Ordini dei Chimici e dei Fisici
Tommaso Pappalardo - APPA – Provincia di Trento
Paola Ranzuglia - Arpa Regione Marche
Lucia Scimonelli - ACN – Ministero della Salute
Maria Fascetto Sevillo - Laboratorio Sanità Pubblica Enna – Regione Siciliana
Sonia Vitaliti - Laboratorio Sanità Pubblica ATS Milano – Lombardia

 

"Informativa privacy"
I dati personali eventualmente trasmessi tramite Bologna Fiere saranno trattati dalla Ausl nel pieno rispetto della normativa vigente in materia di privacy. Il trattamento è esclusivamente finalizzato  alla gestione e  l'assegnazione dei crediti formativi (ECM o professionali). I dati non sono comunicati a terzi, tranne quando previsto da norma di legge o di regolamento o per lo svolgimento delle funzioni istituzionali. In qualunque momento, inviando una richiesta al Responsabile Protezione Dati della Azienda Usl di Modena all'indirizzo dpo@ausl.mo.it, lei può far valere i diritti di cui agli artt. 15 e seguenti del GDPR. Ricorrendone i presupposti, lei ha altresì il diritto di proporre reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali, secondo le procedure previste. Il Titolare del trattamento dei dati è l’Azienda Usl di Modena, con sede legale in Modena – Via San Giovanni del Cantone, 23. Per saperne di più sul rispetto delle privacy e consultare l'informativa generale (link a www.ausl.mo.it/privacy)

 

In collaborazione con:

Loghi (da sx a dx):Coordinamento tecnico Interregionale della Prevenzione nei Luoghi di Lavoro; Gruppo Tecnico Interregionale CLP e REACH; Comitato tecnico di coordinamento DM 22 novembre 2007; RER Assesorato politiche per la salute; Unioncamere Emilia-Romagna; Federazione Nazionale degli Ordini dei Chimici  e dei Fisisci dell'Emilia-Romagna;
Ultimo aggiornamento: 19 Gennaio 2022