Home

Condividi

Gruppi di cammino, al via i corsi per diventare ‘walking leader’ organizzati da Medicina dello Sport

Sette corsi gratuiti, uno in ogni Distretto sanitario, per formare le guide dei gruppi con nozioni di primo soccorso, psicologia e benessere fisico. Pioggia di richieste dopo la comunicazione social diffusa da Ausl Modena nel giugno scorso

Camminare in compagnia all’aria aperta, su strade pedonali o percorsi natura, assieme a persone che condividono la voglia di fare movimento e socializzare. Questo l’obiettivo dei gruppi di cammino sparsi in tutta la provincia, una realtà che conta ad oggi quasi 50 gruppi e sta destando molto interesse nei modenesi come dimostrano le tante richieste per diventare walking leader arrivate alla Medicina dello Sport quest’estate anche grazie alla campagna di comunicazione social diffusa dall’Ausl Modena nel mese di giugno.

La Medicina dello Sport aveva iniziato ad organizzare corsi per diventare walking leader prima della pandemia, poi l’attività si è dovuta fermare e ora, forte delle tante richieste arrivate in seguito alla diffusione di un video sui canali Facebook e Instagram di Ausl Modena, sono stati organizzati corsi in ogni distretto sanitario con un calendario che parte il 18 settembre a Castelfranco e Vignola per concludersi il 30 ottobre a Carpi. (vedi il calendario allegato in fondo alla pagina)

Ogni gruppo ha un ‘leader’, una persona di riferimento che organizza le camminate, sceglie il percorso e la durata, controlla che tutto si svolga in sicurezza, coinvolge le persone e fa da ‘motivatore’. Per diventare walking leader è possibile frequentare uno dei corsi organizzati dalla Medicina dello Sport che da anni è il punto di riferimento di questa realtà: i gruppi possono formarsi in modo autonomo e in qualsiasi momento e possono contare sull’appoggio della Medicina dello Sport che offre consulenza, valuta, su richiesta dei walking leader, le condizioni di salute dei partecipanti nel caso di persone con patologie o particolari condizioni e inserisce il gruppo di cammino nel sito regionale Mappa della salute a condizione che l’attività rispetti due requisiti: sia gratuita e continuativa.
I corsi per diventare walking leader sono gratuiti e tenuti da esperti della Medicina dello Sport in collaborazione con il 118 e con i Medici di medicina generale. 

“Chiunque può diventare walking leader, non è necessario avere già un’esperienza in questo campo – spiega il direttore del servizio Medicina dello Sport Gustavo Savinole condizioni sono aver voglia di organizzare e motivare un gruppo e aver voglia di camminare”

Il corso si compone di una parte teorica e una prova pratica. Nella giornata di teoria gli esperti della Medicina dello Sport e i medici di medicina generale spiegheranno quali sono i benefici dell’attività fisica sulla salute, laureati in Scienze motorie scenderanno più nel dettaglio con teorie e metodologia nella conduzione di gruppi di cammino e gli psicologi spiegheranno quali caratteristiche deve avere un walking leader. Un operatore del 118 fornirà infine nozioni di primo soccorso e ogni Distretto potrà coinvolgere nelle lezioni un ulteriore esperto in materia. Nella giornata di prova pratica i partecipanti faranno una camminata di gruppo in cui ognuno si alternerà nel ruolo di leader, simulando l’attività vera e propria. 

“Al termine del corso viene rilasciato un attestato che non ha valenza professionale ma attesta che la persona è in grado di condurre un gruppo di cammino” spiega il dottor Savino. 

Ogni corso è aperto ad un massimo di 20 partecipanti ed è necessario possedere il green pass. Le iscrizioni vengono gestite dai singoli Distretti sanitari e si chiudono alcuni giorni prima del corso. (in allegato le date dei corsi e della chiusura delle iscrizioni con i riferimenti degli organizzatori da contattare).

 
 

[13 settembre 2021]

Ultimo aggiornamento: 15 Settembre 2021