Home

Condividi

A Modena il mondo associativo e dello spettacolo promuove la campagna di vaccinazione anti-covid19

Uno slogan – “Siamo solo noi” – un sito dedicato, per prenotare il vaccino, e un ricco calendario di eventi, in costante aggiornamento. Ma soprattutto una sinergia di molti e diversi soggetti con un obiettivo comune: promuovere la vaccinazione anti-covid in provincia di Modena, impegnandosi a raggiungere anche le fasce di popolazione ancora lontane o scettiche, a cominciare dai giovani.

Allo stesso tempo, inoltre, sarà possibile sensibilizzare l’opinione pubblica in favore dell’importanza di una riapertura in sicurezza dei luoghi del mondo culturale, sportivo, ricreativo e dello spettacolo, che purtroppo, con tutti i loro addetti ai lavori, hanno subito pesanti conseguenze durante l’emergenza sanitaria. Verrà lanciata anche una raccolta di firme on line.

Sono questi gli ingredienti dell’iniziativa che nasce dall'idea di unire l'imprenditorialità degli associati di SILB e del mondo CONFCOMMERCIO, il mondo cooperativo di LEGACOOP e lo spirito associativo della cultura e dello sport di ARCI, ACLI e ACLI ARTE E SPETTACOLO, ANCESCAO, ANPI, CSI, UISP e più in generale il FORUM provinciale del TERZO SETTORE. Il progetto, proposto al Comune di Modena e poi ulteriormente sviluppato, ha visto subito la collaborazione dell’Azienda USL di Modena, impegnata da mesi nello sforzo di raggiungere, tramite più canali, i cittadini di tutte le età. Presso il Punto vaccinale l’Ausl, oltre ad effettuare concretamente la vaccinazione a chi si prenoterà, ha messo a disposizione i propri spazi per la realizzazione degli eventi.  

E quale che sia l’esito, la sinergia messa in campo ha già avuto il merito di sensibilizzare intorno al tema della vaccinazione tutti i suoi partecipanti, coinvolgendo ciascuno nell’offrire un proprio originale contributo.  

La rassegna si svilupperà al venerdì e al sabato, dalle 18 alle 24, durante tutto il mese di ottobre, partendo da venerdì 1 e sabato 2 ottobre e proseguendo l’8 e il 9, il 15 e il 16, il 22 e il 23, il 29 e il 30 ottobre. In queste serate al punto al Punto Vaccinale di Modena in via Minutara 1 in un’area dedicata gli organizzatori, alternandosi di volta in volta, proporranno piccoli eventi, in un programma in corso di definizione. Parteciperanno personaggi provenienti dai diversi mondi di appartenenza dei vari partner: dj, musicisti, artisti e scrittori, ancora, presentazioni di libri, piccole esibizioni sportive e momenti di promozione di stili di vita sani, fino a una mostra sulla Costituzione italiana che invece accompagnerà tutte le serate dell’iniziativa.

 

La durata relativamente breve di questi appuntamenti – 30 ai 40 minuti circa – consentirà ai presenti al Punto Vaccinale di seguirli durante il periodo di attesa post-vaccinale.

Da sottolineare il contributo entusiasta di tutti i soggetti: anche chi non potrà organizzare eventi, infatti, si è reso disponibile ad accompagnare con volontari, tecnici e operatori gli spettacoli e i momenti culturali previsti.

In questo modo, è l’auspicio degli organizzatori, la sensibilizzazione e l’invito alla vaccinazione arriverà in modo diretto - tramite le relazioni create - ai volontari e professionisti del settore, e più in generale a chiunque faccia parte del mondo degli organizzatori del progetto, mentre in modo indiretto sarà possibile raggiungere, tramite i media e i canali social dei vari aderenti all’iniziativa, un numero di persone che forse è meno sensibile alla comunicazione sanitaria tout court.

Come prenotare 

Più nel dettaglio, tutta la promozione svolta dai tanti attori partecipanti al progetto verrà coordinata sul sito  www.siamosolonoi.top attraverso il quale, in modo semplice e veloce, sarà possibile effettuare la prenotazione della vaccinazione secondo precise fasce orarie: i dati della prenotazione verranno inviati all'Ausl attraverso un sistema di scambio dati in sicurezza e chi ha prenotato riceverà una mail da presentare agli accessi dell'hub vaccinale. All'arrivo del vaccinando, verrà effettuato il normale controllo sulla documentazione e l’anamnesi, e si procederà alla vaccinazione secondo l’iter previsto, con vaccino a mRNA (Moderna). Il vaccinato verrà poi invitato a recarsi e sostare nell'hangar 2 per i 15-30 minuti previsti per l’attesa post-vaccinale nel corso dei quali potrà assistere alle iniziative di intrattenimento programmate.

In occasione della somministrazione, i professionisti Ausl forniranno al cittadino l’appuntamento per la seconda dose.

 
 

[20 settembre 2021]

Ultimo aggiornamento: 23 Settembre 2021