Home

Condividi

Convocazione errata ai Drive, le scuse dell’Azienda USL

Circa cento persone inviate ai Drive through, chiusi per la festività, a causa di un errore dell’automatismo di convocazione dei contatti stretti. Brambilla, Direttore Generale Ausl: “Invierò lettera di scuse per il disagio ai cittadini coinvolti”

     Nella mattina di oggi, mercoledì 8 dicembre, circa cento persone sono state erroneamente convocate per l’effettuazione del tampone presso i Drive through della provincia, chiusi per la festività dell’Immacolata ad eccezione del Drive di Modena, aperto esclusivamente per lo screening in ambito scolastico.
     Non appena a conoscenza della situazione, l’Azienda USL di Modena si è attivata per inviare il prima possibile sul posto un proprio operatore, che si è scusato con i presenti invitandoli a ripresentarsi domani per l’effettuazione del tampone.
     Dalla verifica interna effettuata dal Servizio di Igiene Pubblica, che governa la gestione degli appuntamenti per il tampone, lo spiacevole disguido è stato causato da un errore nell’invio automatico delle convocazioni per i contatti stretti, che non ha tenuto conto delle chiusure dei Drive per la festività. Per accelerare le tempistiche, infatti, il form online, compilato dal caso positivo, genera automaticamente una mail di convocazione al tampone per i contatti stretti. Oggi stesso l’Azienda si è attivata per risolvere il problema informatico da cui è scaturita la situazione di stamattina.
     “Sono molto dispiaciuto per l’accaduto – dichiara Antonio Brambilla, Direttore Generale dell’Azienda USL di Modena – e desidero porgere pubblicamente, a nome dell’Azienda, le scuse ai cittadini che oggi, in un giorno di festa, hanno vissuto questo disagio. Invierò anche personalmente una lettera di scuse alle persone che si sono trovate in questa situazione spiacevole”.

 

[8 dicembre 2021]

Ultimo aggiornamento: 09 Dicembre 2021